22/09/2017quasi sereno

23/09/2017parz nuvoloso

24/09/2017rovesci e schiarite

22 settembre 2017

Agenda

PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “GET TOGETHER GIRLS"

La storia di un progetto di moda etica che ha donato un presente e un futuro migliori a numerose ragazze keniane.

Incontri - Presentazioni

quando Giovedì 8 maggio ore 10:00
dove Auditorium di Villa Zanetti - V.le G. G. Felissent, 53 - Villorba (TV) - Zona ippodromo di Treviso
prezzo Ingresso libero (prenotazione consigliata)
info Alessandra Fermi 0422/312680 eventi@fondazionezanetti-onlus.org
PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “GET TOGETHER GIRLS

PROIEZIONE DEL PLURIPREMIATO DOCUMENTARIO “GET TOGETHER GIRLS” CON LA PRESENZA DELLA REGISTA VANESSA CROCINI.

L’8 maggio alle ore 10:00 verrà proiettato, presso l’auditorium di Villa Zanetti a Villorba (TV), il documentario della regista Vanessa Crocini intitolato “Get Together Girls”.

La proiezione è organizzata dalla Fondazione Zanetti Onlus che ritiene particolarmente interessante la storia vera che la regista, grazie anche alla produzione di Vasco Rossi, ha portato alla luce attraverso questo mezzo.

Si tratta della storia di alcune ragazza provenienti dalle baraccopoli di Nairobi (Kenya) che tramite un progetto di sartoria etica, iniziato nel 2010, hanno imparato un mestiere che le sta aiutando ad essere autosufficienti e a sostenere le loro famiglie. Nel documentario le immagini delle ragazze nei luoghi da dove provengono e lavorano si alternano ad interviste nelle quali raccontano le loro esperienze, le loro emozioni e le loro difficoltà per uscire da una realtà complessa che le vorrebbe incapaci di prendere in mano la propria vita. Momenti di difficoltà e momenti nei quali, invece, si riesce a sorridere, scorrono nello schermo coinvolgendo lo spettatore e portandolo in una realtà completamente diversa da quella che circonda. Tra le protagoniste di questa storia c’è anche Grazia, una donna italiana che ha ideato il progetto a loro favore e le ha seguite, con non poche difficoltà, soprattutto nella fase iniziale.

“Credo molto in questo documentario – afferma Vanessa Crocini che sarà presente il giorno della proiezione per presentare il documentario e rispondere alle domande del pubblico – e spero possa essere conosciuto da più persone possibili, non solo perché è un ottimo esempio di cosa possono fare la forza di un gruppo e la creatività, ma anche perché questa storia stimola riflessioni, presenta un modello che può essere riproposto e mette in luce che anche culture differenti possono trovare una strada comune da percorrere con positività”.

Il documentario ha ricevuto diversi premi soprattutto negli Stati Uniti, dove ora vive la regista, e tra questi si ricordano: il Premio del Pubblico, Miglior Documentario e Migliore Regia allo Women’s Independent Film Festival di Los Angeles e il premo della Giuria e di Eccellenza all’International Film Festival for Environment, Health and Culture di Jakarta, Indonesia.

La proiezione è ad ingresso libero ma è vivamente consigliata la prenotazione. Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare la Fondazione Zanetti Onlus: 0422/312680 – eventi@fondazionezanetti-onlus.org

"Un documentario diretto con una sensibilità fuori dal comune…" Cineclandestino
"Una Storia Meravigliosa…" Corriere della Sera
"Uno dei migliori documentari sulle donne!" Women in the World
"Un film sul continente africano e sulle donne che educa, ispira e spinge verso un cambiamento positivo." Women & Africa

Altri Eventi nella categoria Incontri - Presentazioni

Tarzo

22/09/2017 dalle 20:30 alle 23:00 - Auditorium Prealpi, via La Corona 45 - Tarzo

Appuntamenti con la salute.

Serate dedicate alla prevenzione all'auditorium Prealpi

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×