18 novembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

La Pro Loco organizza uno spiedo al mese, ristoratori sul piede di guerra lanciano la protesta

Hanno contattato l'Ascom di Vittorio Veneto, che scriverà all'associazione

Claudia Borsoi | commenti |

Claudia Borsoi | commenti |

VITTORIO VENETO/FARRA DI SOLIGO - Nuova iniziativa della Pro Loco di Farra di Soligo: ogni terza domenica del mese spiedo da asporto su prenotazione. E l’annuncio, pubblicato sul profilo Facebook dell’associazione, non è passato inosservato a decine di ristoratori del Quartier del Piave, della Vallata e del Vittoriese che in queste ore hanno subissato di telefonate la loro associazione di categoria, Ascom Vittorio Veneto.

 

«Guardando questa promozione ci chiediamo: che cos’è questo? Gastronomia? Ristorazione? Sagra?» si chiede Ascom che ha preso carta e penna ed ha posto l’interrogativo alla Pro Loco. Ogni terza domenica del mese, annuncia la Pro Loco di Farra di Soligo sul proprio profilo Facebook, a partire da ottobre spiedo da asporto con patate a 8 euro.

 

«La domenica non sapete cosa mangiare? Volete qualcosa di buono e sfizioso, pronto da mangiare e fatto in casa? Prenotate!» scrive la Pro Loco.

 

E il post, con tutte le indicazioni per la prenotazione e il ritiro del pranzo, ha ricevuto decine di condivisioni. «Decine di ristoratori ci hanno contattato in queste ore chiedendoci di scrivere alla Pro Loco una lettera per capire cosa sia questa iniziativa – spiega Antonella Secchi, direttrice di Ascom Vittorio Veneto -. Sto preparando ora il testo che invierò nelle prossime ore all’associazione a nome di tutti quegli associati del mandamento che mi hanno telefonato ed invitato a chiedere dettagli. Vorremmo cioè capire come questa iniziativa si inquadri».  

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×