23 settembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Primo giorno di scuola ma all’appello mancano i professori storici

Settimane di dubbi sull’eventualità che le classi fossero tagliate ha costretto di professori e migrare in altre scuole

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

VIDOR – Solo 15 giorni fa è arrivata la tanto attesa conferma che alle medie ci sarebbero state due prime, una notizia importante che tutti attendevano con ansia. Purtroppo, la scarsa tempestività dell’annuncio ufficiale ha fatto migrare in altre scuole diversi insegnanti, già conosciuti e stimati in paese.

Un inconveniente che ha offuscato la bontà del risultato ottenuto per il quale si era mobilitato tutto il paese con in testa il sindaco Albino Cordiali che con una delegazione di genitori era stato anche dal direttore generale dell’ufficio scolastico regionale per il Veneto, Augusta Celada, a Mestre.

Una trasferta proficua grazie anche alla sensibilità del dirigente che aveva compreso le istanze delle famiglie di Vidor, andando loro incontro con l’istituzione della seconda classe alle medie, peccato che tanta buona volontà abbia cozzato con gli inclementi tempi burocratici di notifica della positiva decisione.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×