20/06/2019quasi sereno

21/06/2019quasi sereno

22/06/2019temporale e schiarite

20 giugno 2019

Altri sport

Prima riunione dei volontari per la Treviso Marathon

Il meeting guidato da Aldo Zanetti ha coinvolto i capisettore che gestiranno quasi 2000 persone

Altri sport

SUSEGANA - Un weekend intenso, quello appena trascorso, per Treviso Marathon. Sabato a Casa Forcolera, a Susegana, grazie all’ospitalità del presidente del comitato organizzatore, Lodovico Giustiniani, si è svolta la primissima riunione logistica per pianificare la maratona di domenica 1 marzo 2015.

 

"È importante ritrovarci in questo contesto, diventato ormai il nostro luogo d'incontro fisso per fare un po' il punto delle presenze che ci saranno il giorno della maratona e nel periodo immediatamente precedente -  ha detto Aldo Zanetti, amministratore unico di Maratona di Treviso - oggi presentiamo anche Carlo Della Giustina, nuovo responsabile della logistica. Ovviamente io sono qui a ringraziarvi, come sempre, perché senza di voi, che vi impegnate con passione e dedizione, la Treviso Marathon non potrebbe esserci. Ricordiamoci sempre che questa maratona è la manifestazione podistica, e non solo, di tutta la provincia e di tutti i trevigiani, in primis".

 

Al primo incontro hanno partecipato i capisettore che chiameranno a raccolta il proprio gruppo di lavoro, che sarà poi coinvolto in riunioni specifiche per settore. Molte le aree di competenza che dovranno essere coperte. Oltre 800 saranno i volontari “direttamente” arruolati dagli organizzatori, circa un migliaio coloro che saranno impegnati per la sicurezza stradale.

 

Si va dalla logista della partenza alla striscionistica, dalla raccolta e consegna sacche alla carovana, dalla motostaffetta ai responsabili lungo il percorso, da coloro che si occuperanno di ristori e spugnaggi coloro che prepareranno e consegneranno i pacchi gara, da coloro che si occuperanno di tutti i gonfiabili a coloro che gestiranno disabili e top runners, dagli autisti a coloro che posizioneranno le indicazioni dei chilometraggi. E ancora i responsabili del ponte telefonico, della logistica all’arrivo, delle premiazioni, degli allestimenti sul Ponte della Priula, della Tuttincorsa, di Expo Run ed Expo Natura. E altri ancora.


Sempre durante il weekend appena trascorso, gli organizzatori trevigiani sono stati presenti alla Maratona di Nizza, nell'ottica di promozionare l'evento della provincia di Treviso anche all'estero con una maggiore intensità rispetto agli anni passati. Ad accogliere francesi e stranieri Valerie Delcourt. Ma la presenza dello staff della maratona non è stato solo "informativo", visto che i consiglieri del comitato organizzatore Francesco Piccin e Federico Capraro hanno partecipato alla 2x21.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

un'immagine dell’edizione 2018 della Cansiglio Run (credit corsainmontagna.it)
un'immagine dell’edizione 2018 della Cansiglio Run (credit corsainmontagna.it)

Altri sport

Domenica 16 giugno l’atteso evento nel cuore dell’altopiano: un poker di distanze (33, 22, 10 e 5,5 chilometri) per correre nel cuore di una delle foreste più suggestive d’Europa

Cansiglio Run, ecco la carica dei tremila

PIAN DEL CANSIGLIO - Una domenica di corsa in Cansiglio. Inizia il conto alla rovescia per l’appuntamento organizzato dal Running Team Conegliano che dopodomani, domenica 16 giugno, sull’altopiano al confine tra le province di Treviso, Belluno e Pordenone, promette di coinvolgere circa tremila...

Altri sport

Inizia il conto alla rovescia per l’edizione 2019 della gara sui 10 chilometri che venerdì 21 giugno, in abbinata al Trofeo Lattebusche, percorrerà le strade del centro storico

Su il sipario sulla Corritreviso

TREVISO - Il traguardo non è da tutti. E la Corritreviso – Trofeo Lattebusche lo sta preparando al meglio. Venerdì 21 giugno, nella prima serata d’estate, la grande classica di Piazza dei Signori spegnerà le sue prime 30 candeline.

preparativi per la corsa di Motta
preparativi per la corsa di Motta

Altri sport

Domenica 16 giugno la prima edizione di una marcia non competitiva sulle distanze di 5 e 10 chilometri che arricchirà il weekend di “Una Motta di salute”

Ecco la RosAzzurra, fine settimana di sport e salute

MOTTA DI LIVENZA - Due distanze: 5 e 10 chilometri. Una grande festa al’insegna dello sport e del benessere. L’occasione per informare e sensibilizzare i cittadini sui temi della salute e della prevenzione.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×