13 dicembre 2019

Conegliano

Il Presidente Mattarella a Vittorio Veneto, ma il sindaco Szumski non viene: "Devo venire a omaggiare chi?"

Il primo cittadino di Santa Lucia annuncia in dialetto la sua assenza

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Il Presidente Mattarella a Vittorio Veneto, ma il sindaco Szumski non viene:

SANTA LUCIA DI PIAVE - Lo ha comunicato in dialetto, e non è un caso. “Lo digo prima. El 25 de avril no sarò a Seravale/Zeneda”: così il sindaco di Santa Lucia Riccardo Szumski ha annunciato la propria assenza per le celebrazioni del 25 aprile a Vittorio Veneto, in occasione delle quali arriverà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

 

Una presa di posizione coerente, quella di Szumski, che anche lo scorso 12 marzo aveva “disertato” l’appuntamento a Longarone, dove la più alta carica dello Stato aveva reso omaggio alle vittime del Vajont.

 

La stessa cosa era successa quando l’allora premier Matteo Renzi era arrivato nella Marca con il suo tour. All’invito dell’ex sindaco di Treviso, Giovanni Manildo, il primo cittadino di Santa Lucia aveva risposto “no grazie”.

 

Questa volta Szumski ha scritto la sua laconica comunicazione – due righe - via Facebook. Le motivazioni sono note, e riguardano la battaglia che il sindaco sta conducendo da anni contro quelle che ritiene delle “vessazioni” da parte dello Stato centrale ai danni degli enti locali.

 

“Vengo lì ad omaggiare chi? Ad omaggiare cosa? Sapete che non le mando a dire...”, ha aggiunto poco dopo, quando lo abbiamo raggiunto al telefono.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×