22/05/2019possibile temporale

23/05/2019parz nuvoloso

24/05/2019variabile

22 maggio 2019

Treviso

Presentata la super sfida tra Imoco e Igor Gorgonzola

Apprezzato il gesto di solidarietà della Lega Pallavolo serie A femminile

Pietro Panzarino - Vicedirettore | commenti |

TREVISO - A conclusione della conferenza stampa di presentazione della grande sfida della 23a supercoppa Samsung Galaxy A, che si terrà al Palaverde di Villorba, sabato 10 novembre alle ore 20:30, il Presidente della Lega Pallavolo, Mauro Fabris, ha consegnato al presidente della Regione Luca Zaia un assegno di € 10.000,00 come gesto di solidarietà per la catastrofe che ha si è abbattuta, soprattutto sulle montagne bellunesi.

 

L'iniziativa si è svolta nella sede del prosecco DOC, grande sponsor di Imoco.

Aprendo i lavori il presidente Stefano Zanette e successivamente tutti gli altri relatori hanno ringraziato Zaia che, nonostante la situazione critica che sta coordinando, ha voluto onorare l'impegno della presenza.

Zanette ha sottolineato il forte legame tra Imoco e Consorzio del Prosecco, che, pur essendo nati da poco, insieme hanno inanellato grandi successi, mettendo in luce che ambedue le realtà sono espressioni significative del territorio trevigiano.

 

Il presidente dell'Imoco, Piero Garbelotto, a nome anche degli altri due partner, le famiglie Maschio e Polo, ha assicurato che l'incontro di sabato sera rappresenta una vetrina eccezionale.

La supercoppa vedrà un confronto importantissimo, perché se la contendono le due squadre più rappresentative del volley femminile in questo momento, come dimostra il fatto che hanno messo a disposizione del campionato del mondo ben cinque atlete su sette!

 

Subito dopo, anche attraverso battute amichevoli, il presidente della Igor Gorgonzola Novara, Fabio Leonardi ha sottolineato come le due realtà principali che sponsorizzano le due squadre sono ben radicate sul territorio, ma con lo sguardo lontano verso la internazionalizzazione dei due prodotti, vino e formaggio.

Ha ricordato che nei precedenti 10 incontri/scontri tra le due squadre il numero delle vittorie è identico: cinque a cinque!

Sicuramente i risultati del campionato mondiale svoltosi in Giappone comporteranno maggiore interesse da parte dei media verso il volley femminile, come lascia ben sperare questo dato: la partita sarà trasmessa in diretta dalla RAI e altrettanto faranno le tv di 115 Paesi di tutto il mondo!

 

Antonio Santa Maria, direttore generale di Master Group Sport, ha sottolineato che questa realtà, a 20 anni dalla nascita, rappresenta il punto di riferimento per tutte quelle aziende, che sviluppano il proprio business nel mondo dello sport, con progetti e iniziative che permettono loro di essere maggiormente presenti nel mercato.

 

Il presidente Mauro Fabris, in veste di organizzatore della supercoppa, ha messo in luce che si tratta di un momento di festa, come evidenziano i dati della prevendita, che lasciano ben sperare per l'atteso tutto esaurito: proprio per questo motivo i prezzi del biglietto partono da 8 euro, proprio per favorire la partecipazione delle famiglie.

La serata sarà ricca di diverse sorprese, per spettacolarizzare l'evento; ci sarà anche un coro di ben 60 elementi ad allietare lo spettacolo.

Si è detto certo che siamo alla vigilia di un campionato stellare, quasi un super treno, tenendo conto che la finale del mondiale del Giappone ha registrato ben 8 milioni di spettatori.

Ringraziando i vari sponsor, Fabris ha sottolineato come nel tempo sia cambiata la veste del mecenatismo a favore dello sport all'interno della società.

 

L'intervento finale del presidente Zaia è partito dalla considerazione che gli sponsor con il parmigiano e il prosecco rappresentano con i loro prodotti una "aprimercato" eccezionale per l'Italia.

Si è soffermato quindi sulla situazione tragica che stanno vivendo le popolazioni del bellunesi:

ben 160.000 famiglie sono rimaste per quattro giorni senza elettricità e senza telefono; non ci sono più gli acquedotti, per diverse decine di kilometri le strade ormai sono un ricordo, sia quelle comunali, che provinciali, che regionali ,mentre 100.000 ettari di bosco sono stati rasi al suolo.

Nonostante questo, Zaia ha lanciato un appello: non è a rischio la stagione sciistica, a partire dall'8 dicembre tutto è pronto per iniziarla e ha invitato ad andare in montagna anche per aiutare queste realtà che si sono impoverite.

L'ultimo messaggio ha riguardato i campionati mondiali di sci del 2026, dicendosi fiducioso che la candidatura di Milano-Cortina possa raggiungere l'obiettivo.

Proprio per questo è in programma un tour di presentazione con tappe a Roma, Milano, Tokio, Sidney.

pietro.panzarino@oggitreviso.it

 



foto dell'autore

Pietro Panzarino - Vicedirettore

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×