18 luglio 2019

Mogliano

PREGANZIOL METTE ALL'INDICE SAVIANO

Da Re: "Senza i libri di Saviano il mondo va avanti lo stesso"

| commenti | (42) |

| commenti | (42) |

PREGANZIOL - Tre libri di Roberto Saviano sarebbero spariti dagli scaffali della biblioteca comunale di Preganziol, messi all'indice dopo la trasmissione "Vieni via con me" in cui lo scrittore ha parlato delle connessioni tra Lega e mafia in nord Italia. Per ora si tratta solo di un sospetto, visto che i volumi risultano disponibili consultando il sistema informatico di prenotazione che la Provincia di Treviso ha in uso per collegare le 95 biblioteche sparse nella Marca. Ma tra gli scaffali, come scrivono oggi i giornali locali, i tre volumi non ci sarebbero effettivamente più.

E nessuno è in grado di spiegarne la ragione. Per l'assessore provinciale alla cultura e responsabile delle biblioteche Marzio Favero i titoli di Saviano "sono regolarmente disponibili nella biblioteca di Preganziol, almeno secondo il sistema informatico". Quella della sparizione, dunque, per l'esponente leghista "é una notizia non verificata, tutta da dimostrare".

"E poi - sbotta - chi avrebbe avuto l'interesse a farli sparire, visto che è possibile reperirli in qualunque supermercato?". A stupirsi del clamore suscitato dal caso è anche il segretario provinciale del Carroccio, Gianantonio Da Re: "non stiamo parlando di Ungaretti - taglia corto - anche se non ci sono i libri di Saviano il mondo va avanti lo stesso". Per il Pd e il gruppo consiliare "Preganziol insieme", rappresentato dall'ex sindaco Franco Zanata, l'aver tolto i libri di Saviano dagli scaffali comunali è una scelta "vergognosa, arrogante e prepotente. Nelle prossime settimane - annuncia - verranno organizzate iniziative a sostegno della libertà di opinione e dell'opera di Saviano".

 

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Certo che il mondo va avanti lo stesso, anche senza i libri di Saviano. Anche senza quelli di Da Re, se è per questo!
PS: Consiglio verificare quali sono le attenzioni che gli amministratori di Vittorio Veneto dedicano alla nostra biblioteca...

segnala commento inopportuno

Propongo, molte semplicemente e civilmente di andare in biblioteca a fare una donazione con un libro di Saviano.

segnala commento inopportuno

I libri e la cultura sono sempre le prime vittime dei regimi totalitari e dei loro dittatori: vedi regimi fascisti, nazisti, comunisti ed oggi la Tunisia dove il libro, espressione prima della cultura, solo in quanto libro non specificatamente quello di un certo autore, è, ma forse ancora per poco, semplicemente vietato.
Gli atteggiamenti di questi "intelligentoni" che censurano ora i libri di Saviano, ora quelli degli scrittori che a suo tempo firmarono l'appello pro-Battisti mettono in pericolo la libertà di tutti: purtroppo questi sono segnali assolutamente preoccupanti per il futuro.

Cordiali saluti

Calliope, professionalmente Musa della Poesia e della Narrativa

segnala commento inopportuno

..senza certe idee di Da Re il mondo va avanti lo stesso, anzi, anche senza Da Re sindaco il mondo va avanti lo stesso. Gianantonio, eri l'unico leghista che reputavo con un pò più di senno, ma così perdi punti "a rotta di collo"....

segnala commento inopportuno

che no me par che i xe ciapai tant ben.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/23/veneto-la-giunta-regionale-rende-edificabili-i-terreni-del-senatore-leghista/87969/

http://violapost.wordpress.com/2011/01/23/lettera-di-un-leghista-pentito-esco-dalla-lega-da-oggi-sono-un-uomo-libero/

lega: paroni a casa toa. coi schei dei altri.

segnala commento inopportuno

Difficile pensare il contrario, anche alla luce delle sue recenti dichiarazioni, in occasione del conferimento della laurea "honoris causa" che ha ricevuto a Genova.

Stiamo vivendo i momenti peggiori della Prima Repubblica.

segnala commento inopportuno

Piccoli mussolini crescono...

segnala commento inopportuno

Pensa a quanto meglio starebbero tutti i Vittoriesi senza il sindaco "intellettuale".
Abbiate la decenza di starvene zitti.

segnala commento inopportuno

Da domani distribuiremo copie di Gomorra di Saviano e libri di altri autori "censurati" dalla Lega iniziando una sorta di book crossing nelle scuole. La cultura non si censura !!!!

segnala commento inopportuno


La società civile si ribella alla censura messa in atto dalla Giunta Regionale del Veneto e dall'Amministrazione Comunale di Preganziol che, creando un indice dei libri sgraditi e facendo sparire i volumi dai luoghi pubblici, limitano pesantemente la diffusione della cultura e del libero pensiero.
I cittadini di ogni cultura rivendicano il loro diritto ad essere informati e a poter scegliere e pretendono che nessuno limiti la loro libertà.
Per questo giovedì 27 gennaio alle ore 17 si invitano tutti coloro che hanno a cuore i diritti fondamentali di ogni cittadino, a recarsi presso la biblioteca pubblica di Preganziol, in via Gramsci, con una copia della Costituzione e una copia di un testo di Roberto Saviano, per richiedere il prestito dei libri "sgraditi".


Stiamo dalla parte della Costituzione

segnala commento inopportuno

se questa è la cultura allora ha ragione l'on. Bondi a tagliare i fondi !!!

Noi Italiani di dx o sx paghiamo una scorta a questo .... italiano, uno che scrive sputtanando il nostro paese.

Prima che qualche testa calda di sinistra possa commentare, vorrei chiarire che la camorra purtroppo esiste e fa tanto male al nostro paese ( spero che qualche idiota non dica che anche la camorra è colpa di BERLUSCONI).

Devo essere sincero che se un giorno leggessi che SAVNO ops scusa l'errore SAVIANO se ne fosse andato non mi turberei e credo che solo qualche italiota si strapperebbe i capelli.

Per quanto riguarda la pulizia degli scaffali della biblioteca credo sua un'operazione di spurgo della cultura organica, che puzza all'inizio e poi si secca ... e con il passare dei giorni si decompone e non lascia segno.

Se savno mmmmhh!! scusate Saviano è uno scrittore allora possiamo certamente dire che:
- Ciampi è stato un ottimo premier che non ha fatto scarcerare migliaia di mafiosi.
- scalfaro è stato un ottimo presidente della repubblica super partes ed equilibrato.
- napolitano non ha mai scritto articoli a favore dell'invasione sovietica dell'est europa ( vedi ungheria).
- bersani sarebbe un ottimo premier.
- la boccassini è un ottimo magistrato super partes.
- mani pulite ha lavorato bene indagando accuratamente sui fondi neri del PCI.
- i partigiani hanno fatto del bene alla nostra Italia.

Spero che in tutte le biblioteche seguano l'esempio di Mogliano e chi non è daccordo vada alle librerie della COOP ad acquistarsi il libro, e ritirategli quella laurea ...un insulto a chi studia e si fa il mazzo senza sfruttare l'eco della camorra ...

Willy...

segnala commento inopportuno

Allora perhè anche Emilio Fede e Bruno Vespa possono usufruire delle auto blu??
E aggiungo che Bruno Vespa ha anche la scorta.
Non mi ricordavo che fossero parlamentari o giudici, hanno percaso fatto carriera??

segnala commento inopportuno

1) la camorra non è colpa del signor B, ma di certo il signor B ha avuto "qualcosa a che fare" con stallieri e politici compagni di merende condannati per mafia e solo le solite menti telelobotomizzate possono negarlo.

2) il giochetto idiota "savno/saviano" e conseguenti mugolii, cosa sono, prove tecniche di humor fuori controllo? Penoso.

3) i deliri su spurghi, partigiani, ciampi e compagnia bella parlano da soli. Parlano di un cervello ingolfato di testosterone che rende cerebrolesi.

4) se tu avessi + testosterone nelle palle che negli enormi vani sfitti del tuo cervello è probabile che libereresti questi spazi virtuali dal tuo effluvio di parole, di cui nessuno sente la necessità, nel vano tentativo di darti l'identità virtuale del giorno da leone che compensi le frustrazioni di un'identità reale da cent'anni da pecora.

5) non preoccuparti degli "insulti a chi studia e si fa il mazzo", non sono insulti rivolti a te.

segnala commento inopportuno

1 questi giochetti di parole Savno-Saviano sono degni di un bambino delle elementari, quale probabilmente sei
2 Qui l'italidiota dei tu!
3 Saviano non sp.... nessuno! racconta semplicemente la verità, se la vedi come uno sp...... non è certo colpa sua, prenditela con chi ha generato tutto il marciume!
4 qui se c'è qualcuno che sp....... il ns. paese non è Saviano ma è sto Cxxo di premier che ci ritroviamo che con tutti i suoi scandali sessuali sta facendo in modo che in mezzo mondo ci prendono per i fondelli!

Leggi i libri... e magari qualche giornale in più (che magari non sia solo il giornaletto delle "padania") che forse ti aiuta a capire un pò di più come stanno le cose!!!


PS: se qui c'è qualcuno che dovrebbe essere censurato sei tu!

segnala commento inopportuno

caro Ali il chimico, la perdono e la compatisco, le sue formule le hanno bruciato il senso della ragione, suvvia non è grave ora può essere un degno elettore di sinistra che non capisce che tutto il fango che i giudici di milano hanno tirato addosso al nostro amato premier è inventato ...

sveglia ali ba bau .... che i 40 ladroni hanno già la bandiera rossa in mano !!!

willy

segnala commento inopportuno

La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha dei limiti.

segnala commento inopportuno

La scorta a Saviano è uno uno dei pochi costi che lo stato ha il dovere di mantenere.
Potrebbero toglierla a qualche politico mafioso oppure prendere un po' di uomini dalla scorta del presidente (tessera P2 .......) che tanto la usa solo per riportare a casa le p...... dopo essere state a casa sua...
Oppure la possiamo togliere a Emilio Fido il ,il sensale del bunga-bunga...Oppure a Cicchitto, l'indimenticata tessera N...... della P2
Oppure anche al buon Bertinotti che tanto la usa solo per andare a comprare i suoi pullover di cashmire...
Oppure proprio al nostro ministro Bondi (ex-comunista)che di cultura capisce solo le sue poesie...

Per le altre affermazioni Willy...lasciamo perdere
non mettiamo sullo stesso piano una persona che:
è sfuggita a i processi solo grazie a 23 leggi ad personam 2 amnistie e 1 indulto
a livello internazionale è considerato il premier playboy e fautore della politica del cucù e delle pacche sulle spalle


con Carlo Azeglio Ciampi presidente di bankitalia, presidente del consiglio, presidente della repubblica stimato e amato a livello nazionale ed internazionale

10 100 1000 SAVIANO PER RISVEGLIARE LA COSCIENZA DI QUESTO PAESE ADDORMENTATO DA DECENNI DI TV SPAZZATURA E DALL'ILLUSIONE CHE POSSIAMO DIVENTARE TUTTI COME BERLUSCLOWN

segnala commento inopportuno

caro signore, lei sicuramente sarà una persona colta, anzi coltissima, infatti leggerà i libri del ......saviano, ma di politica .... non credo !!!! cosa ha fatto il governo ,,,, scusi ciampi in fatto di mafia ( sono dati ufficiali che nemmeno la sinistra potrebbe camuffare come al solito).

Per quanto riguarda la P2, l'ho studiata per bene, anzi direi pure che mi affascina , e non ci ho mai visto nulla di poi così grave. ... era un club di amici che volevano dare una mossa a questo paese, ...certo la sinistra non l'ha mai vista bene, ma si sa che a sinistra nessuno mai ha capito un beneamato ,,,,,... o sbaglio ???

un cordiale e massonico abbraccio.

willy

segnala commento inopportuno

Far sparire i libri è un classico di tutti i regimi totalitari,in questo caso comunque è un gesto stupido,in quanto ce ne sono milioni di copie in circolazione.
Secondo me, si tratta della solita buccia di banana messa appositamente perchè qualquno (di sinistra)ci metta sopra i piedi stumentalizzando il fatto.
.......e il mondo può andare avanti anche senza DA RE.

segnala commento inopportuno

Saviano e Gomorra sono stati trattati anche troppo bene fino ad ora da chi orienta sui giornali le scelte degli scaffali e le vetrine sulle librerie. Tanti libri meritevoli vengono invece messi all'indice alla sorgente.
Saviano in questi ultimi tempi si è rivelato un chierichetto dell'apparato.

segnala commento inopportuno

Io conosco gli ambienti dell'edilizia pubblica, ho letto Gomorra e ti garantisco che quello che scrive è assolutamente vero. Poi c'è chi si ostina ancora a non voler ammettere che la mafia al nord non c'è.
Ricordatevi: al sud la mafia uccide, al nord si prende le aziende...

segnala commento inopportuno

Avrei voluto iniziare il commento affermando che il mondo senza Da Re non perderebbe nulla, ma credo che invece la sua presenza possa essere di stimolo a tutti noi.

La presenza di individui siffatti e dei loro pensierini padani ci permette di constatare quanto la mediocrità sia oramai la regola per questa società.

Non solo queste persone risultano incapaci di gestire la cosa pubblica (vedasi l'accozzaglia senza senso di opere inutili e dannose che purtroppo stanno depauperando il territorio del Vittoriese) ma propongono al ludibrio delle genti i loro macabri ideali.

Come la società cosidetta civile di questa nazione possa essere caduta cosi' in basso si spiega solo accettando che vi sia un grossissimo vuoto culturale e morale: vuoto riempito da quattro accozzaglie di ideee strampalate che servono solo per poter acquisire un potere locale al fine di sostituire "interessi di Roma Ladrona" con i "PROPRI INTERESSI".

MA NE SONO SICURO ... DOPO QUESTO BUIO PADANO USCIRA' DI NUOVO IL SOLE DELLA GENTE CHE VUOLE RICOSTRUIRE UNA SOCIETA' PIU' GIUSTA E CAPACE DI COMPRENDERE VALORI UNIVERSALI ED ETICA MORALE.

segnala commento inopportuno

avanti così, confermiamo al mondo intero che questa parte d'Italia è in mano a dei gretti individui, che esibiscono orgogliosamento arroganza, ignoranza, stupidità, intolleranza.
Ma ci siamo anche noi, veneti di un altro spessore, ed è ora che ci riprendiamo la nostra terra invasa da questo blob di gente che ha più lingua che testa.

segnala commento inopportuno

....più libri, tutti i libri e meno willy!!!!!!!!!!!!

segnala commento inopportuno

Degrado culturale stile fascio e gente serva che pensa solo alla propria pancia.Questa e' l'Italia dopo 150 anni!Non donna di provincia ma bordello.....

segnala commento inopportuno

Non che abbia una particolare simpatia per Saviano, ma è certo che il mondo va avanti lo stesso anche senza da re, al massimo con le automobile un po' meno pulite...

segnala commento inopportuno

Consiglio al segretario provinciale di ricercare nella sua biblioteca un libro che riporti le parole di Abraham Lincoln, illustre presidente americano dal quale potrebbe trarre utile ispirazione per la sua vita pubblica. In particolare suggerisco la massima "Meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio"

segnala commento inopportuno

Chi si permette di criticare Saviano, dimostra una ignoranza tale da non meritare nemmeno la sussistenza sanitaria... andate ad abitare a Napoli e poi ne riparliamo...

E poi..a chi dice che Saviano "sputtana l'Italia"...
innanzi tutto imparate l'inglese e visto che ci sei anche il russo e leggete i giornali....
...visto che per Berlus. ci stanno prendendo per i fondelli anche in Russia (..non erano amici suoi?)...Saviano è stimato da tutti, chissà perchè...forse perchè dice lverità...che tutti sappiamo?

Date un occhio...

http://www.sueddeutsche.de/medien/tv-sendung-bei-rai-von-roberto-saviano-raecht-euch-an-mir-1.1031874

http://www.guardian.co.uk/books/2010/oct/09/roberto-saviano-beauty-inferno-mafia?INTCMP=SRCH

http://english.pravda.ru/news/world/14-01-2011/116520-0/

http://www.guardian.co.uk/world/2011/jan/21/pope-speech-silvio-berlusconi-sex?INTCMP=SRCH

http://www.pravda.ru/world/europe/european/28-12-2010/1062330-silvio-0/

http://www.nytimes.com/2011/01/23/weekinreview/23donadio.html?_r=1&scp=2&sq=berlusconi&st=cse

segnala commento inopportuno

Cito prima che le frasi siano censurate da qualche assessore padano:

"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidita' umana, e non sono sicuro della prima".
- Albert Einstein
I monumenti all'intelligenza sopravvivono ai monumenti del potere.
- Francis Bacon
La vera conoscenza sta nel conoscere l'estensione della propria ignoranza.
- Desraeli
.....aspetto la dichiarazione supponente di Da Re anche su Albert Einstein....

segnala commento inopportuno

E' proprio vero! i piccoli mussolini crescono, ma la cosa più triste è che anche adesso viene sottovalutato il danno irreparabile alla società civile e alla democrazia che questi producono. Gli Italiani "brava gente" se ne accorgeranno in tempo? Spero proprio di si altrimenti sprofonderemo nella melma.


segnala commento inopportuno

Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
e tutto gli appartiene.
(1991 - Povera Patria - Franco Battiato)

segnala commento inopportuno

Penso che questa si chiami censura, la libertà di leggere, di scrivere, di parlare fa parte della nosta costituzione e va protetta aldilà di chi scrive, parla, pensa.
vergogna stiamo andando verso un regime.

segnala commento inopportuno

A chi ha commesso un simile atto di vergognosa ed offensiva censura potrei solamente dire:"E' dura guardare in faccia la realtà ed è comodo mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi!".
Viva la cultura e la libertà di poter leggere ciò che si vuole.

segnala commento inopportuno

Da Re parla come se sapesse chi è e cosa ha scritto Ungaretti.
Mha... questa esternazione di cultura da parte del nostro sindaco, ha dell'inverosimile.

segnala commento inopportuno

A Willy vorrei dire che se mia sorella facesse per mestiere la p......, raccontandolo in giro non sarei io a sp......!!! Così, un paese che è pieno di "p....." (non solo al femminile)non viene sp..... da un libro, si s..... da se'.

segnala commento inopportuno

cara signora carla, le consiglio qualche giorno di relax, mi sembra confusa ... ma le raccomanda non legga savno ....accc saviano ( mi perdoni non capisco xchè ma mi viene sempre in mente la monnezza ... saviano ne è esperto )


willy

segnala commento inopportuno

Il certificato di monnezza dei villi è una garanzia.
Nessun altro, come il nostro autorevole incursore, ha tanta esperienza in fatto di mrda.
Tanta da potervisi tranquillamente identificare.

segnala commento inopportuno

senza i libri di saviano il mondo andrebbe avanti lo stesso...ma senza la presenza ..... di persone come Da re si andrebbe molto meglio zetaby antifascista da oltre settanta anni

segnala commento inopportuno

LA CULTURA DELLA LEGA E' LUNGO IL TERRAGLIO..........
DISPIACE SOLO PER I CITTADINI DI MOGLIANO CHE HANNO QUESTI AMMINISTRATORI.
SE QUESTO E' IL FUTURO DELL'ITALIA...................

segnala commento inopportuno

Tutti in gita a Casal di Principe....

Poi ne riparliamo.

segnala commento inopportuno

... anche come Sindaco avresti la responsabilità di studiare, aggiornarti, .....
... se ora ti riveli con questo profilo cosa dovremo aspettarci quando sarai arrivato a Roma???

Gente svegliatevi!

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×