13 dicembre 2019

Oderzo Motta

Prefetto in caserma a Motta

Autorità locali, sindaci e Forze Armate stamattina hanno presenziato all'inaugurazione del monumento ai caduti del reparto Cimic

commenti |

commenti |

Prefetto in caserma a Motta

MOTTA DI LIVENZA - Domenica 5 settembre ricorre la Festa di Corpo del Multinational CIMIC Group, nel ricordo di Beata Madre Teresa di Calcutta, Protettrice del Reparto che ormai da anni ha una delle sedi a Motta.

Quest’anno la festa è stata celebrata oggi, giovedì 3 settembre, e nell’occasione è stato inaugurato il Monumento ai Caduti (nella foto) all’interno della Caserma “Mario Fiore” di via Riviera Scarpa.

Presente anche il prefetto Laura Lega che ha detto: «Ringrazio tutti i presenti, siamo consapevoli dell’importanza di questo reparto di eccellenza che è il Cimic, in un territorio di eccellenza che è la Marca trevigiana e in particolare il comune di Motta di Livenza».

Durante la cerimonia di scoprimento del nuovo monumento, è stata consegnata la Croce d’Argento al merito dell’Esercito al Sottotenente Giovanni Pezzulo, caduto in Afganistan nel 2008 in missione. Hanno ricevuto l’onoreficenza la signora Maria, moglie del sottotenente Pezzulo, e la figlia Giuseppina, caporal Maggiore Scelto dell’Esercito. 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

12/03/2018

A Motta esercitazione militare internazionale

Double River 2018 è stata organizzata alla Caserma Mario Fiore di Motta, sede del Multinational CIMIC Group, l’unitá dell’Esercito specializzata in cooperazione civile-militare

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×