15 dicembre 2019

Nord-Est

Petardi, nel veneziano in 3 finiscono in ospedale

commenti |

commenti |

Petardi, nel veneziano in 3 finiscono in ospedale

VENEZIA - Tre persone, tutte trentenni, sono rimaste ferite in maniera non grave nel veneziano dall'esplosione di botti di Capodanno

 

Le lesioni più serie, alle mani, le ha riportate un giovane pakistano che assieme ad alcuni connazionali stava festeggiando il nuovo anno nell'area di Piazza San Marco con il lancio di petardi. E' stato portato al pronto soccorso dell'ospedale di Venezia. Le ferite non sarebbero comunque irreparabili.

 

Gli altri due casi, giovani italiani che hanno riportato ustioni lievi, sono stati registrati a Portogruaro e a Mirano.

 

 

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×