17 agosto 2019

Montebelluna

Parla il rom: "Chiedo scusa, ma il sindaco mi ha preso a calci e ha detto che arrivava con la ruspa"

Il un video la versione dell'uomo denunciato per aver picchiato Precoma

commenti |

CAERANO SAN MARCO - "Ho sbagliato, e chiedo scusa al sindaco, ma lui ha detto che voleva arrivare con la ruspa e schiacciare il campo...". Così, in un video de 'Il Corriere del Veneto', parla uno dei tre rom denunciati per l'aggressione ai danni del sindaco di Caerano San Marco, Gianni Precoma, che voleva far sgombrare il loro camper da un'area non autorizzata.

 

Chiedo scusa al sindaco per quello che abbiamo fatto", aggiunge l'uomo, sostenendo che prima del pugno dato all'amministratore sarebbe stato colpito a sua volta dal sindaco con dei calci.

 

Sulla dinamica dell'episodio sono tuttora in corso le indagini dei carabinieri. 

 

Foto di repertorio

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×