23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

25/10/2017sereno con veli

23 ottobre 2017

Castelfranco

Parcheggiatori abusivi all’ospedale, arrivano i carabinieri

Dopo le segnalazioni dei cittadini ne sono stati identificati una decina

commenti |

CASTELFRANCO Parcheggiatori abusivi all’ospedale San Giacomo di Castelfranco: dopo le segnalazioni dei cittadini arrivano i carabinieri. Ne sono stati identificati una decina, tutti africani provenienti soprattutto da Padova.

Nei loro confronti comunque non sono scattati provvedimenti di alcun tipo. Infatti non è reato chiedere l’elemosina, anche se l’attività può infastidire i frequentatori della struttura ospedaliera.

 

La formula è sempre la stessa: aspettare che qualcuno arrivi con l’auto, indicare che c’è un posto auto ed “aiutare” nel parcheggio, per poi chiedere qualche moneta.

Un servizio non richiesto dagli utenti, i quali nella maggioranza dei casi rispondono “no” alla richiesta di denaro, anche se evidentemente qualcuno che “paga” c’è, altrimenti non si spiegherebbe il perché di una loro costante presenza, soprattutto nei giorni di mercato.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×