21 luglio 2019

Sport

Operate di tumore al seno, andranno ai mondiali

Spronate dai medici della casa di cura Giovanni XXIII di Monastier, alcune pazienti vogheranno nella disciplina del Dragon Boat ai mondiali in programma a Venezia

Altri Sport

la Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier

MONASTIER - Entrando in ospedale, mai avrebbero pensato di allenarsi per una disciplina derivante dal canottaggio come il Dragon Boat. Né tantomeno partecipare ai mondiali.

Si tratta dell'equipaggio del Trifoglio rosa della Lilt di Mestre: lo segnala il Gazzettino.

Si tratta di un equipaggio composto di sole donne operate di tumore al seno. Le ex pazienti sono state spronate dai medici della Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier.

Si tratta di una disciplina finalizzata al recupero motorio degli arti superiori dopo lo svuotamento ascellare.

Si voga in grandi barche in cui prendono posto fino a dieci coppie di vogatori. Nata in Cina, questa discilpina sta prendendo piede anche in occidente.

E infatti dal 3 all’8 settembre, nella laguna di Venezia si svolgeranno i Campionati del Mondo. Domani in programma la presentazione ufficiale, al via anche la squadra del Trifoglio rosa.

 

Commenta questo articolo


Grandi eventi

Lewis Hamilton (Afp)

Altri sport

Trionfa Hamilton

Il pilota Mercedes vince il Gran Premio di Gran Bretagna per la sesta volta. Secondo posto per il compagno di scuderia Bottas, il ferrarista Leclerc ottimo terzo

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×