19/06/2019possibile temporale

20/06/2019quasi sereno

21/06/2019quasi sereno

19 giugno 2019

Vittorio Veneto

"Ognuno pulisca il proprio giardino prima di imbrattare quello degli altri"

Michele Toffoli si difende dopo la generalizzazione di Miatto sulle firme doppie

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Tiene banco la questione delle “firme doppie” per sostenere le liste elettorali.

 

Sabato scorso, 26 aprile, sono scaduti i termini per la presentazione delle liste elettorali: ma sarebbero state rilevate delle irregolarità, ovvero delle firme comparse a sostegno di più liste. A Michele Toffoli, candidato sindaco di “Forza Vittorio” e “Vittorio Veneto Città in Movimento” non è andata giù la generalizzazione fatta da Antonio Miatto, candidato del centrodestra.

 

Nei giorni scorsi Miatto aveva infatti dichiarato che “un po’ tutte le liste hanno questo problema”. Problema che era stato attribuito in primis, invece, alla lista di Fratelli d’Italia, che sostiene proprio il candidato di centrodestra.

 

“Parole che cercano di disonorare altre persone che con i fatti denunciati non c'entrano per niente – dichiara Toffoli -. Per le liste che appoggiano la mia candidatura a sindaco, vale a dire "Forza Vittorio" e "Vittorio Veneto città in movimento", non sono state riscontrate dagli organi comunali nessuna firma doppia e nessuna irregolarità a livello penale, come invece parrebbe in liste di appoggio al candidato Miatto”.

 

Secondo il candidato civico “la notizia che ci sarebbero firme doppie o, addirittura fotocopiate” – se venisse confermata – sarebbe “un fatto gravissimo, che getta nuova disistima su un certo modo di fare politica e rischia di allontanare ancora di più le persone. L'invito finale è che che ognuno pulisca il proprio giardino prima di tentare di imbrattare quello di altri”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×