19/10/2017nebbia e schiarite

20/10/2017tempo nebbioso

21/10/2017variabile

19 ottobre 2017

Oderzo Motta

Nuova casa funeraria nell'opitergino-mottense

Opererà a Gorgo, sarà la seconda in Veneto dopo la veronese Caldiero

commenti |

GORGO AL MONTICANO - È trevigiana la seconda casa funeraria del Veneto, dopo Caldiero, in provincia di Verona.

 

La nuova struttura sarà realizzata tra Oderzo e Motta di Livenza nel comune di Gorgo al Monticano, grazie all’iniziativa delle agenzie Onoranze funebri Zampieri e Servizi Frè.

 

«La nostra struttura - spiega Maria Assunta Rossetto - segue l’esempio della Lombardia dove operano già alcune decine di case funerarie, dell’Emilia-Romagna del vicino Friuli Venezia Giulia.

 

Come molti sanno, alcuni per esperienza personale, i familiari, per stare vicino al defunto, sono costretti a rispettare i limiti di orario degli obitori. Ancora maggiori sono i disagi per i cittadini della città di Motta che, dopo la chiusura dell’obitorio cittadino, devono raggiungere l’ospedale di Oderzo per le visite in orari prestabiliti.

 

In questo caso, e in molti altri, capita di poter vedere un’ultima volta il proprio caro, prima della chiusura del feretro, soltanto il giorno del funerale.

 

La casa funeraria offre la possibilità di portare le proprie condoglianze alla famiglia in orari consoni ai propri impegni e magari prima delle esequie affollate, alle quali a volte non si è materialmente in grado di partecipare».

 

Cal casa funeraria, il cui utilizzo è gratuito, si trova lungo la Postumia, negli ex stabilimenti Perotto a due passi dalla zona bivio. 

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

26/09/2017

L'ultimo saluto anche per Fido

Nella Casa Funeraria di Gorgo nasce un servizio di cremazione con tanto di urna cineraria per i propri animali domestici

immagine della news

04/07/2017

Ecco la nuova Casa Funeraria

Lungo la Postumia a Gorgo al Monticano nuova "sala per il commiato", la seconda in Veneto: alternativa ai tradizionali obitori ospedalieri

immagine della news

29/11/2016

Ladri in azione a Gorgo

Nella notte tra domenica e lunedì ignoti hanno colpito in una cantina e in un'azienda in zona Bivio

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×