25/04/2019nuvoloso

26/04/2019pioggia

27/04/2019quasi sereno

25 aprile 2019

Conegliano

Non paga l’affitto, il coinquilino lo insegue in strada con un coltello da cucina

È arrivata la polizia che ha bloccato l’aggressore

commenti |

polizia

CONEGLIANO Non paga l’affitto della stanza e per questo viene inseguito per strada dal coinquilino con un coltello da cucina. Fortunatamente è arrivata la polizia, che ha bloccato l’aggressore portandolo in commissariato. I fatti si sono verificati a Conegliano, sabato sera verso le 23,30. Durante un normale controllo del territorio, i poliziotti del commissariato di Conegliano hanno notato un cittadino di colore che si stava allontanando velocemente e poco distante un altro uomo di colore che lo inseguiva con un coltello da cucina in mano.

 

Quest’ultimo, un 43enne nigeriano, è stato immediatamente bloccato dagli agenti, mentre l’inquilino, un 40enne della Costa d’Avorio, presentava una ferita sanguinante al dito indice della mano sinistra. Lo stesso ha riferito ai poliziotti di avere una camera in affitto presso l’abitazione dell’aggressore e che poco prima avevano avuto un’accesa discussione dovuta a motivi di denaro, in quanto non avrebbe avuto soldi sufficienti per pagare l’affitto della stanza, pari a 200 euro. A causa di questo è nata un’accesa discussione, che è degenerata in un’aggressione fisica.

 

Arrabbiato per la mancata corresponsione dell’affitto, il nigeriano ha allontanato dalla casa il coinquilino, inseguendolo con il coltello in strada fino all’arrivo della volante. Il ferito è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Conegliano, mentre l’aggressore è stato portato negli uffici del commissariato per gli accertamenti di rito e denunciato per i reati di lesioni, minacce aggravate e porto abusivo di arma impropria.

 

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×