22 novembre 2019

Vittorio Veneto

VANDALI ROVINANO UNA DELLE "LAVATRICI TOTEM" DEL C.A.R.D.

Gli elettrodomestici erano stati pensati come strumenti promozionali del Centro per la Raccolta Differenziata

| commenti | (4) |

| commenti | (4) |

Vittorio Veneto - Dovevano essere il simbolo del riciclo e promuovere il C.A.R.D. ma a qualcuno le tre lavatrici usate installate qualche giorno fa nelle piazze di Vittorio Veneto non sono piaciute.

Infatti, gli elettrodomestici pensati come “totem promozionali” in vista dell'inaugurazione ufficiale del Centro Attrezzato per la Raccolta Differenziata dei Rifiuti(C.A.R.D.), prevista il prossimo 25 ottobre alle ore 11.00 in via Cal Larga a San Giacomo di Veglia (Zona Industriale), sono stati presi di mira dai vantali notturni.

In particolare, è stata rovinata la "lavatrice totem" posta in Piazza Giovanni Paolo I, a Ceneda: alcune stoffe colorate che componevano l'installazione sono state rubate e nella piazza è stata abbandonata dell'immondizia. "Forse questi deficienti nottambuli hanno pensato che quello fosse il nuovo Centro di Raccolta e, forse, hanno voluto riciclare immediatamente le stoffe trovate identificandole come rifiuti", affermano ironici gli organizzatori.

Quella a Ceneda è solo una delle tre lavatrici usate decorate dall’artista Pierluigi Slis per informare i cittadini sul C.A.R.D e indurli a una maggiore consapevolezza ambientale: se i panni sporchi non si buttano via ma si lavano e si riutilizzano di continuo, la lavatrice  può essere a buon diritto il simbolo del riciclo.

Gli altri due totem sono posizionati a Serravalle, in Piazza Framinio e in Centro, in Piazza del Popolo, centri nevralgici della città insieme a Ceneda. Un'altra lavatrice sarà posta anche a San Giacomo di Veglia, località che ospita il C.A.R.D..

In sintonia con la filosofia del riciclaggio, anche tutti gli altri prodotti realizzati per la promozione dell’evento, dai pieghevoli informativi agli inviti alle locandine, sono stati stampati su carta riciclata.

c.a.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×