11/12/2018sereno

12/12/2018sereno

13/12/2018pioggia e neve debole

11 dicembre 2018

Treviso

BANDO PROGETTO CASA, FANTON QUERELA ATALMI E CAMOLEI

Depositate in Procura le denunce per diffamazione per le accuse dei due candidati sulla partecipazione del consigliere dell'Ater al bando per gli alloggi di via Mantovani Orsetti

| commenti |

| commenti |

Treviso – Bando Progetto Casa, pioggia di querele. Pierantonio Fanton, il consigliere comunale della Lega finito nella bufera per il secondo posto in graduatoria nel bando predisposto da Progetto Casa Spa, società presieduta da lui presieduta e partecipata per il 60% dall’Ater, di cui lo stesso Fanton è consigliere d’amministrazione, ha denunciato per diffamazione il suo grande accusatore Nicola Atalmi e Paolo Camolei.

Atalmi, candidato sindaco della Sinistra Arcobaleno, aveva nei giorni scorsi sollevato il “caso Ater”, puntando il dito contro la partecipazione di Fanton e del padre di un altro consigliere comunale del Carroccio, Sandro Zampese al bando di Progetto Casa. Fanton si era aggiudicato il secondo posto in graduatoria, Giobatta Zampese il primo, rinunciando successivamente all’acquisto dell’alloggio. “Non c'è reato in ciò che hanno fatto – aveva detto Atalmi - ma quanto accaduto dimostra come governa la ‘casta padana’: Zampese, presidente della Commissione urbanistica e dell’edilizia pubblica e privata, con Fanton ha uno studio associato in un intrigo di interessi privati e pubblici che nella prima Repubblica avrebbero menato scandalo mentre nell’era gentiliniana è divenuta la norma. Stiamo parlando di alloggi a prezzi di favore: alloggi da oltre 100 metri quadrati nuovi a meno di 180 mila euro”.

Camolei, in corsa alle amministrative con la sua lista civica, aveva preso posizione dopo l’esplosione del caso, parlando di “mastodontico conflitto d’interessi e sfruttamento delle posizioni di potere”. Accompagnato dall’avvocato Fabio Capraro, Fanton, come annunciato nei giorni scorsi, ha presentato regolare denuncia a entrambi per diffamazione a mezzo stampa. Cauto il capo della Procura di Treviso Antonio Fojadelli: “No a strumentalizzazioni”.

In foto: Pierantonio Fanton e l'avvocato Fabio Capraro depositano in tribunale la querela contro Atalmi e Camolei. (Foto OggiTreviso)

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dossier

ELEZIONI 2008

Oltre al capoluogo di provincia sono altri 6 i comuni coinvolti nelle amministrative. In questa sezione tutti gli articoli.

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×