27/06/2017piovaschi e schiarite

28/06/2017temporale e schiarite

29/06/2017possibile temporale

27 giugno 2017

Montebelluna

APPELLO DELLA PUPPATO PER CAMBIARE LA LEGGE SULLA FECONDAZIONE ASSISTITA

Il sindaco ha scritto al ministro Turco dopo la notizia della coppia di montebellunesi che vuole avere un figlio ma non può

| commenti |

| commenti |

Montebelluna – Scende in campo il sindaco Laura Puppato in aiuto di Fabio Callegari e Silvia Polini, la coppia montebellunese che non può avere figli perché portatrice sana di una malattia ereditaria, l’atrofia muscolare spinale, che le ha già fatto perdere un figlio. La legge impedisce la diagnosi pre-impianto sugli embrioni che garantirebbe la salute di un eventuale nascituro. Loro hanno già fatto un appello al ministro della Salute Livia Turco.

Ora tocca a Laura Puppato, che ha scritto una lettera al ministro. Un appello a rivedere le linee guida della legge stessa, che sono scadute ad agosto 2007. Il decreto è stato trasmesso al Consiglio Superiore di Sanità. Il sindaco fa “un accorato appello – come scrive nella lettera – affinché il ministro si adoperi a far approvare il decreto di revisione: sarebbe un grande aiuto per tutti i genitori portatori di malattie genetiche”.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×