27/06/2017piovaschi e schiarite

28/06/2017temporale e schiarite

29/06/2017possibile temporale

27 giugno 2017

Montebelluna

COPPIA COSTRETTA AD EMIGRARE PER AVERE UN BAMBINO

Dopo aver perso un figlio di cinque mesi chiedono la modifica della legge 40

| commenti |

| commenti |

Montebelluna – Sta suscitando clamore la vicenda di Fabio Callegari e Silvia Poloni, la coppia che sta chiedendo a gran voce l’intervento del ministro Livia Turco affinché cambi la legge 40. Hanno già perso un bambino di cinque mesi perché sono portatori sani della Sma di tipo I. Una malattia genetica che se individuata tramite analisi sull’embrione può essere fermata. Chiedono che la legge venga modificata in modo da consentire la diagnosi preimpianto. Se ciò non avviene il rischio di morte per il bambino è altissimo. Quindi, ora che vogliono riprovare, le possibilità sono due: la legge cambia e quindi possono tentare in Italia di avere un figlio, o partire e andare all’estero, con tutti i costi e i disagi che ne deriverebbero. Sono sette mesi che il ministro Turco ha in mano la pratica relativa alla legge, ma non è stato emanato ancora nulla.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×