06 dicembre 2019

Conegliano

Maxi blitz antidroga dei Carabinieri di Conegliano: arrestate tre persone, segnalati 130 consumatori

Il blitz è scattato nella notte tra Conegliano e Belluno

commenti |

commenti |

spaccio droga conegliano

CONEGLIANO - Stroncato dai Carabinieri un rilevante traffico e spaccio di droga a Conegliano con l'arresto di tre persone, tutte di nazionalità nigeriana, e la segnalazione di 130 consumatori.

 

Il blitz dei carabinieri di Conegliano è scattato nella notte tra il comune trevigiano e Belluno, dove sono stati ammanettati i tre indagati, di cui due irregolari, tutti destinatari di un ordine di custodia emessi dalla Procura di Treviso.

 

L'attività di cessione di droga, secondo quanto emerso dalle indagini iniziate a fine 2018, era giunta ad avere centinaia di consumatori provenienti anche dalle province limitrofe a quella di Treviso nonché dal Friuli Venezia Giulia.

 

I tre nigeriani avevano avviato una intensa attività di spaccio nel territorio del comune di Conegliano, che aveva come epicentro le rive del fiume Monticano e le vie della città. Con l’operazione odierna il consorzio criminoso è stato disarticolato in toto.

 

Durante gli arresti e le conseguenti perquisizioni nelle abitazioni dei tre stranieri è stata sequestrata droga e denaro contante, frutto dello spaccio.

 

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×