07 dicembre 2019

Montebelluna

“Ma andate a c...re! All'inferno ci andrete voi!”: lo sfogo di don Tasca fa il giro del web

L’ex parroco di Signoressa e Musano tuona contro chi attacca Papa Francesco e lo difende con energia

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Don Lorenzo Tasca

TREVIGNANO – “Ma andate a c...re! All'inferno ci andrete voi!”. È lo sfogo di don Lorenzo Tasca ex parroco di Signoressa e Musano, da poco missionario in Paraguay, alla notizia che Papa Francesco è oggetto di un nuovo attacco da parte di chi lo accusa di superstizione e atti sacrileghi. Un’espressione colorita e inconsueta da parte di un religioso, che per la verità non appartiene allo stile e al vocabolario consueto di don Tasca.

Evidentemente leggera dal lontano Paraguay un articolo del quotidiano italiano La Repubblica, dal titolo “Vaticano, cento studiosi contro papa Francesco: Da lui atti sacrileghi e superstiziosi” deve davvero aver indignato oltre misura il missionario e non solo lui. Moltissime le esternazioni di stima e solidarietà al sacerdote, per questo suo sfogo condiviso da tanti fedeli che amano Papa Francesco.

Ma ecco cosa ha scritto don Lorenzo nella sua pagina Facebook: “Ma andate a c...re! All'inferno ci andrete voi! Non sapete neanche di che cosa state parlando, non conoscendo la cultura indigena! Un po' di rispetto per le altre culture! La nostra cultura occidentale sta distruggendo la "madre terra" dalla quale Dio Creatore ci ha tratti (Gen 2,7). W Papa Francesco! W la cultura e la teologia indigena! W i popoli indigeni!”. Ancora una volta don Tasca si è schierato dalla parte dei più deboli e forse anche per questo a Signoressa e Musano, senza nulla togliere al suo successore, in molti ancora lo rimpiangono.
 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×