13 dicembre 2019

Lavoro

Bellavita Expo, Londra conferma successo internazionale di Ferrarini.

AdnKronos | commenti |

AdnKronos | commenti |

Bellavita Expo, Londra conferma successo internazionale di Ferrarini.

Londra, 11 nov. (Labitalia) - E' stato un successo la partecipazione di Ferrarini al Bellavita Expo di Londra, il trade show dedicato alla promozione delle eccellenze gastronomiche del Mediterraneo. Durante l’evento, che segue il successo dell’Anuga a Colonia e anticipa l’inaugurazione del nuovo Eataly di Toronto, Ferrarini ha presentato la sua offerta, espressione dell’italian food philosophy, al mondo della ristorazione, dell’ospitalità e dell’alta cucina del Regno Unito.

"I nostri prodotti - dichiara il direttore marketing, Claudio Rizzi - hanno riscontrato un evidente interesse e successo, a partire dal parmigiano reggiano non ogm e dal prosciutto cotto big storico che hanno piacevolmente sorpreso anche i più esperti per la loro elevatissima qualità; una qualità, secondo il parere dei buyer presenti, nettamente superiore all’offerta attuale presente sul mercato del Regno Unito".

Il Parmigiano reggiano non ogm Ferrarini è stato scelto anche dallo chef stellato Gennaro Esposito nello showcooking in cui ha presentato la sua 'personale' ricetta del risotto al tartufo. Del resto, la produzione del Parmigiano Reggiano dop vanta il presidio da parte di Ferrarini dell’intera filiera, dal foraggio alle bovine da latte, alla lavorazione fino alla stagionatura; nella primavera del 2007 Ferrarini stata inoltre la prima azienda del comprensorio del Parmigiano Reggiano che ha ottenuto la certificazione di prodotto 'con latte ottenuto da alimentazione non ogm'.

"Dietro ogni prodotto Ferrarini - spiega il direttore marketing, Claudio Rizzi - c’è una filosofia, un’idea fatta di tradizione e storia, come quella millenaria dell’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia; c’è un viaggio alla scoperta dei nostri luoghi e delle fattorie Ferrarini dove si coltivano il foraggio per alimentare le mucche da latte per la produzione del parmigiano reggiano non ogm".

"C'è un saper fare - sottolinea - fatto di tanta manualità e grande passione, la semplicità degli ingredienti del prosciutto di Parma dop, la particolare sapienza nello scegliere le materie prime e le spezie per ottenere l’esclusivo e apprezzato gusto del prosciutto cotto Ferrarini. Il risultato sono grandi prodotti simboli del cibo italiano, il più amato al mondo".

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×