20 settembre 2019

Lavoro

Ferragosto: in 15mila in arrivo nei 3 parchi Dolphin Discovery per Cocomeriadi.

AdnKronos | commenti |

Roma, 13 ago. (Labitalia) - Due regioni (Lazio ed Emilia-Romagna), tre Parchi divertimento, un’unica sfida per oltre 15mila potenziali partecipanti. Il trofeo dell’estate si conquista con le Cocomeriadi di Ferragosto, organizzate in contemporanea giovedì 15 agosto a Zoomarine (Torvaianica), Aquafelix (Civitavecchia) e AcquaJoss (Consalice, Ravenna), i tre Parchi italiani del Gruppo Dolphin Discovery. Il giorno più caldo dell’estate ospita la sfida dei record: quattro gare a suon di cocomero per salire sul podio di Ferragosto.

Tradizione storica di Zoomarine, le sfide del 2019 saranno top secret fino all’ultimo momento ma negli anni scorsi le Olimpiadi del cocomero si sono disputate con gare di degustazione, velocità e resistenza tra attrazioni acquatiche, montagne russe e piscine. Oltre alle Cocomeriadi, non mancheranno i Beach Party a tema, Schiuma Party, balli di gruppo, dj-set e animazione.

“Questa sfida di metà estate è una nostra tradizione, un evento che organizziamo da diversi anni, sempre di grande successo. Quest’anno puntiamo al record, avendo in Italia tre Parchi di proprietà del nostro Gruppo e potendo quindi contare sul potenziale coinvolgimento di oltre 15mila persone. La sfida si annuncia maxi, come anche la scorpacciata di cocomero, frutto estivo per eccellenza”, commenta Renato Lenzi, amministratore delegato dei tre Parchi coinvolti (Zoomarine, Aquafelix e AcquaJoss) e vicepresidente Divisione Europa del Gruppo proprietario, la multinazionale messicana Dolphin Discovery.

Situato a Torvaianica, alle porte di Roma, con i suoi 40 ettari di verde, acqua e attrazioni, Zoomarine è stata 11 anni fa la prima struttura nel nostro Paese a ricevere il riconoscimento di Giardino Zoologico. Visitato da oltre 600mila persone l’anno e 60mila studenti, il Parco ospita 384 animali di 33 specie diverse.

Zoomarine ha vinto numerosi riconoscimenti internazionali che ne attestano gli elevati standard di conservazione e salvaguardia del benessere animale (tra i tanti il primato dell'unico Parco in Italia e secondo in Europa a ricevere la prestigiosa certificazione della 'American Humane') ed è membro certificato delle più importanti associazioni mondiali del settore, l’Ammpa (Alliance of marine mammal parks e aquariums), l’Eaam (European association for aquatic mammals) e l’Eaza (European Association of Zoos and Aquaria). Ha ottenuto riconoscimenti importanti da TripAdvisor, Parksmania, Le Fonti Award.

E’ guidato da Renato Lenzi, amministratore delegato Zoomarine e vicepresidente Europa Dolphin Discovery, e sviluppa il proprio impegno a favore della ricerca e della salvaguardia dell’ecosistema marino grazie a una proficua collaborazione con 15 Università italiane e straniere attive in progetti rivolti al benessere e alla tutela degli animali e alla sensibilizzazione del pubblico sul tema della salvaguardia ambientale.

Piscine da sogno, scivoli d’acqua per tutti i gusti e per tutte le età, torrenti navigabili in canotto, idromassaggi, giochi, attrazioni, spettacoli, animazione, musica e tanto divertimento: questo è Aquafelix, il più grande Parco acquatico del Centro Italia. Costruito a Civitavecchia nel 1995, ha presto raggiunto i massimi traguardi di notorietà e apprezzamento entrando nella Top 10 dei Parchi acquatici più belli d’Italia. La sua estensione di 80.000 metri quadrati comprende molteplici attrazioni acquatiche, punti ristoro, shop e aree dedicate al divertimento e al relax pensate appositamente per tutte le fasce d’età.

Ogni attrazione che Aquafelix offre ai suoi frequentatori è stata concepita nel pieno rispetto dell’ambiente che la circonda, quasi a costituirne parte integrante. Per tale motivo, i visitatori potranno apprezzare la bellezza di un Parco immerso nella natura, scoprendolo passo dopo passo lungo i percorsi che gli vengono suggeriti, tutti assolutamente privi di barriere architettoniche. Un cammino attraverso un fantastico mondo acquatico dove ogni luogo è simpaticamente contraddistinto da nomi latini e romani.

La grande piscina ad onde, il fiume circolare, i torrenti che sgorgano dalle rocce formando piccole cascate, contribuiscono a comunicare al visitatore un senso di tranquilla serenità per la valenza simbolica dell’acqua come sorgente di vita, fonte di benessere fisico e mentale, rilassante e tonificante. Inoltre, la vicinanza con la Villa di Traiano conferma e rafforza questa sensazione di felicità, in quanto un grande imperatore dell’Antica Roma aveva scelto questo sito per ritemprarsi, godere della bellezza della natura e delle proprietà terapeutiche dell’acqua.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×