23 settembre 2019

Castelfranco

“San Floriano perde la scuola media”, il sindaco Marcon: “Tutte bugie”

Il volantino affisso in paese e ripreso dalla minoranza accusa il comune di voler cambiare sede per la scuola

commenti |

CASTELFRANCO - “San Floriano perde la scuola media”. Recita così il volantino firmato da Nazzareno Bolzon, ex assessore comunale negli anni ’80, diffuso nei giorni scorsi ai residenti della frazione di San Floriano.

“Senza la scuola media, San Floriano perde la sua identità – scrive Bolzon – Questa scelta dell’amministrazione condanna ad un declino inesorabile la nostra frazione, togliendo un servizio eccellente come la scuola media, essenziale pe ala vita del paese. È evidente - continua - che la scelta del Comune è politica: di fatto un abbandono della nostra frazione, in favore di investimento al centro”. Nella lettera aperta, Bolzon, sottolinea anche come “il sindaco Stefano Marcon non ha fatto nulla e nell’ultimo Consiglio comunale del 29 luglio ha dichiarato che non è strategico impegnarsi per l’acquisto, definendo l’acquisto di villa Balbi per destinarlo a scuola media un investimento sbagliato”.

Tutte bugie”, replica il sindaco Stefano Marcon condividendo la lettera di Bolzon pubblicata dal Pd di Castelfranco sul profilo Facebook. “Acquistare Villa Balbi a destinazione scuola non si può giustificare visti gli spazi scolastici liberi in città” - scrive Marcon facendo riferimento alla norma che, a fronte di un acquisto da parte del comune di un bene, chiede motivazioni concrete.

“Per non condannare ad un inesorabile declino la Frazione e per essere coerente con i genitori rispetto ai quali avevo preso l’impegno di far terminare loro il percorso scolastico iniziato l’anno scorso, abbiamo concordato un rilascio del contratto d’affitto fino a luglio 2021, avendo come alternativa l’ex convitto Maffioli, a meno di un chilometro in linea d’aria da Villa Balbi. Se lei - continua Marcon rispondendo a Bolzon - ha altre proposte per valorizzare Villa Balbi, naturalmente con destinazione diversa da scuola, si faccia avanti e troverà un’amministrazione pronta ad ascoltarla così come abbiamo fatto in occasione della proposta che vedeva la Villa e il parco oggetto di un progetto sportivo che poi è naufragato non certo per colpa nostra. Io penso che se i Canonici continuassero a concederci Villa Balbi in locazione, considerato anche il canone accordato, forse riusciremo a mantenere la scuola media”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×