21 novembre 2019

Conegliano

"Le nostre colline patrimonio Unesco, poi a due passi dal centro di Conegliano la tendopoli sotto il ponte"

Il capogruppo 5 Stelle Ferraresi chiede il Daspo urbano

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

L'immagine scattata da Ferraresi sotto il ponte lungo viale Italia

 

CONEGLIANO - “Ci vuole il Daspo urbano”: è la misura richiesta dal capogruppo del Movimento 5 Stelle, Alberto Ferraresi, per chi bivacca sotto il ponte della Pontebbana lungo viale Italia.

 

La situazione di degrado era stata segnalata una settimana fa dal noto esponente ambientalista del Wwf, Gilberto Carlotto: “Il bivacco sotto il ponte della Pontebbana è diventato un vero accampamento fisso, con tanto di tende che limitano il passaggio sull'argine”. L’area sotto il ponte sul Monticano è diventata il “rifugio” di qualche soggetto, e vi si trovano resti di bivacchi e rifiuti. “Con un’ordinanza il sindaco può estendere il Daspo anche alle zone non previste di default – continua Ferraresi -. Ho ricevuto delle mail da parte di cittadini che si lamentavano della situazione”.

 

Il capogruppo in questi giorni ha immortalato la situazione, facendo delle foto all’area degradata. “Ricordiamoci che le nostre colline sono patrimonio Unesco. E poi qui a due passi ci sono queste situazioni”. “Purtroppo, queste attrezzature alberghiere impediscono il transito ai cittadini, che sono soliti passeggiare sugli argini del Monticano – ha commentato ironicamente Carlotto -. Non è educato passeggiare nelle stanze da letto dei turisti”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×