22 settembre 2019

Montebelluna

La regista montebellunese Maria Conte vince il Lunigiana Film Festival 2019

Ad essere premiato il cortometraggio “Terre di mezzo” (Middle lands) che parla di ambiente ma anche di inclusione

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

MONTEBELLUNA – Ennesima soddisfazione per la brava regista originaria di Montebelluna, questa volta al Lunigiana Film Festival 2019. Maria Conte trionfa ancora con il suo Terre di mezzo, dopo la presentazione alla 75a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, la vittoria allo Student Narrative Award SFC Women’s Film Festival 2019 di New York ed essere stata semi finalista al Los Angeles CineFest 2019. La notizia a Montebelluna si è sparsa rapidamente destando grande soddisfazione per un risultato che premia il talento della giovane regista.

Ma di cosa tratta questo cortometraggio che ha saputo conquistare tante platee diverse: “Sara ha un compito per l'estate: far crescere la piantina di pomodoro che le hanno affidato a scuola – si legge in una nota esplicativa della Rai -. Ma la sua famiglia vive in appartamento: il suo giardino diventa quindi un piccolo orto abusivo, ricavato dai nonni in un ignorato angolo di terra tra città e campagna. Mentre la mamma, in gravidanza, lavora in una fungaia con un contratto capestro, Sara, il cui nome cinese è Caihong, che significa arcobaleno, trascorre l'estate coi nonni contadini, portatori di antiche tradizioni, ma ancora alle prime armi con la lingua italiana e per Sara ogni occasione è buona per improvvisarsi piccola maestra. L'orto sorge però su un terreno comunale e i curiosi non mancano: dei passanti vedono le coltivazioni e la voce si sparge facendo precipitare la situazione”.

Il cortometraggio di Maria Conte è stato realizzato lo scorso anno e prodotto da AviLab e Imago Communication ,con la collaborazione di Mibact mentre la Cooperativa montebellunese Una casa per l’uomo ha contribuito alla realizzazione di Terre di mezzo mettendo a disposizione il servizio di mediazione linguistico - culturale e la relazione con il territorio in particolare con le associazioni di cittadini cinesi. Al Lunigiana Film Festival 2019 la regista ha vinto nella sezione Tema Ambiente e nel corso della cerimonia di premiazione, tenutasi sabato 18 maggio, i 4 cortometraggi prescelti sono stati proiettati nel suggestivo scenario del Museo San Giovanni a Fivizzano. Ospite d’onore di questa edizione è stata la nota condutt¬rice televisiva Licia Colò, che ha ricevuto il Premio dedicato all’ambiente.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×