16 settembre 2019

Conegliano

Va alla corsa di beneficenza, ma gli rubano portafoglio e cellulare dalla macchina

Un episodio spiacevole che comunque non ha rovinato la corsa promossa dall’Associazione AdmorAdoces di Treviso

Alberta Bellussi | commenti |

VAZZOLA - Nonostante la pioggia battente e incessante la corsa "La donazione salva la vita" di Tezze di Piave si è svolta lo stesso, ieri, domenica 12 maggio. Un centinaio di temerari e amanti della corsa hanno fatto il bellissimo percorso a ridosso del paesaggio del Piave. Molte sono le persone che si sono iscritte pur non sostenendo la corsa lasciando la loro donazione all’Associazione AdmorAdoces di Treviso verso la quale era rivolta la raccolta di fondi.

 

Nella giornata sono stati raccolti ben euro 1.412,00 che andranno a sostenere i progetti della donazione delle cellule staminali e sangue cordonale dell’Associazione.

 

La giornata che ha visto la partecipazione e l’aiuto di molti volontari e amici ha avuto una nota negativa. All’auto di un partecipante parcheggiata in zona cimitero a pochi metri dalla partenza della corsa è stato rotto il finestrino e rubato il portafoglio e il telefonino che si trovava in una sacca con i vestiti di ricambio nel baule dell’auto. È stata fatta denuncia ai carabinieri perché nell’area sono presenti molte telecamere di sorveglianza si spera di trovare i responsabili di tale spiacevole atto che stona davvero con una corsa a scopo benefico.

 



foto dell'autore

Alberta Bellussi
L'ambiente in cui viviamo non è di nostra proprietà Ci è stato"" prestato ""dai nostri padri affinché lo consegniamo migliorato ai nostri figli

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×