18 agosto 2019

Castelfranco

Signora beccata a rubare i fiori dal giardino pubblico

A Castelfranco una signora è stata immortalata mentre raccoglieva incurante un bel bouquet di fiori primaverili.

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO - Ci sono gesti, certo non gravi sotto il profilo giuridico, ma comunque deplorevoli dal punto di vista del comportamento civile. Un esempio tra tutti è quanto accaduto questa mattina a Castelfranco dove una signora, incurante di tutti o probabilmente persuasa che nessuno l’avrebbe notata ha raccolto un bouquet di fiori nel giardino attorno alle Fosse, proprio dirimpetto alla statua del Giorgione.

A immortalare la poco educata raccoglitrice abusiva di fiori Carlo Dorella, bravo amministratore della pagina social “L’ora di Castelfranco Vento” che ha quindi postato le foto del gesto poco civile commentando: “Signora ci son le telecamere. Se tutti fan così domani la pianta muore. Da prenderli ai giardini e rubarli in cimitero il passo è breve. Signora non si fa”.

Le reazioni non si sono fatte attendere e tutti hanno deplorato il gesto, qualcuno ha anche riconosciuto la donna, mentre altri sono stati molto severi nel loro giudizio. Immancabili anche i commenti goliardici, d'altronde il fatto di per sé non è un crimine ma piuttosto un emblematico esempio di maleducazione, a riprova che le persone che adottano comportamenti poco urbani: non hanno età, nazionalità, colore della pelle o ceto sociale specifico. La donna in questione, infatti, ha l’aspetto di una signora matura, distinta e di etnia caucasica nonché limitato senso civico.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×