14 dicembre 2019

Volley

Le Pantere a Monza danno spettacolo

Garauno di semifinale scudetto senza storia: Imoco vince facile in Brianza

Volley

Le Pantere a Monza danno spettacolo

MONZA - La settima semifinale della storia dell’Imoco Volley è iniziata stasera alla Candy Arena di Monza, contro una Saugella condotta da un agguerrito manipolo di ex Pantere.

E’ stata una partita che le campionesse d’Italia hanno preso in mano dall’inizio, con un primo set giocato con concentrazione e grande autorità, perfetto abbrivio per una vittoria che ha mostrato tutte le qualità di una squadra gialloblù in stato di grazia, capace di mostrare un gioco di altissimo livello per gran parte di un match dominato dall’inizio alla fine.

Ma quello di stasera è solo l’inizio di un romanzo che avrà subito un altro importante capitolo la domenica di Pasqua con gara2 (alle 20.30) al Palaverde, con la consapevolezza che nei play off “ogni partita fa storia a sé”.

Nel primo set coach Santarelli getta nella mischia Wolosz-Fabris, Danesi-De Kruijf, Hill-Sylla, libero De Gennaro, risponde Falasca con Hancock-Ortolani, Adams-Melandri, Orthmann-Buijs, libero Arcangeli.

L’inizio è equilibrato con Monza che prova a sorprendere un’Imoco che prende le misure alle avversarie, poi Conegliano alza il ritmo e mette tanta difesa nel suo gioco, prendendo fiducia e trovando sprazzi di grande gioco chiusi a turno da Fabris (5 punti nel set), De Kruijf e Hill, fino al break 10-17 che mette una serie ipoteca nel primo set per le Pantere.

Il lavoro del muro-difesa limita molto gli attacchi di Orthmann e Buijs (anche sostituita da Begic), il resto la fa un’ottima ricezione delle gialloblù che danno la possibilità a capitan Wolosz di scegliere sempre l’attaccante migliore per chiudere il punto. Ortolani e compagne non riescono a creare vantaggio con la battuta (6 errori, Miriam Sylla con la “solita” De Gennaro è dappertutto in difesa, Hill e Anna Danesi murano con continuità (2 a testa nel set) e l’Imoco Volley chiude avanti il primo set con un netto 16-25. Esultano i tifosi gialloblù che anche in trasferta fanno come sempre sentire il loro calore alle ragazze di coach Santarelli.

Nel secondo parziale capitan Ortolani prova a suonare la carica per la Saugella, ma Kim Hill risponde con costanza, e Conegliano resta in controllo grazie anche ai muri di Danesi. Il primo break (4-8) viene da una battuta tattica che favorisce la difesa e gli attacchi vincenti di Sylla e Fabris, coach Falasca chiede time out.

Buijs prova ad arginare la fuga delle Pantere, ma quando Anna Danesi alza il muro sono guai per le brianzole (8-11). Due prodezze di una super Sylla e una di Fabris in attacco regalano ad un’Imoco spietata il +5 (10-15), atro time out della panchina di casa.

Ma le Pantere non tolgono il piede dall’acceleratore, De Kruijf batte bene, Danesi e Sylla murano che è un piacere e Conegliano vola ancora, 10-17 prima di uno smash di Wolosz e di tre aces consecutivi (due con l’aiuto del nastro) di “The Queen” per il +11 (10-21). Anche il secondo set è in freezer per un’Imoco in versione schiacciasassi. C’è Bianchini per Buijs, Devetag per Adams, ma Wolosz e compagne gestiscono senza patemi il vantaggio tra un primo tempo di una Danesi scintillante e un colpo vincente di Hill che chiude il perentorio 14-25 di un secondo set dominato.

Nel terzo set iniziano bene Ortolani e Hancock, ma Sylla e Fabris confezionano difese e punti importanti, mentre coach Falasca lascia in campo Devetag al centro che si fa sentire con il muro del vantaggio 4-3 per Monza. Lì arriva un altro break di Conegliano che piazza un 7-0 grazie a un paio di prodezze di De Gennaro, al muro di De Kruijf e ai punti firmati da Sam Fabris e Hill (11 alla fine con il 78% in ricezione). Le Pantere sembrano poter spingere un ritmo insostenibile per le brianzole e volano 4-10. Entra Balboni in regia per l’americana Hancock, il carattere di Serena Ortolani (capitana dello scudetto 2016 a Conegliano) tiene a galla la Saugella, poi c’è un muro di Melandri (altra ex) e un attacco di Buijs per il -3 (9-12), e coach Santarelli chiede time out. Al rientro Danesi piazza il punto, ma risponde Melandri.

La gara si ravviva, entra Tirozzi, ora la Saugella spinge anche con Orthmann (12-15), ma risponde De Kruijf (10 punti, 3 aces!) e Conegliano risale a +5 (17-12) e Falasca chiede l’ennesimo time out. Sull’ace di Sam Fabris, capocanniniere del match con 14 punti, (12-19) e l’andamento ritorna a senso unico per un’Imoco quasi perfetta in battuta e ricezione. La battuta di Monza continua a non funzionare (15 errori e 0 aces, 5-5 per l’Imoco).

Entra anche il doppio cambio con Bechis (al rientro) e Lowe, e l’Imoco tiene un buon ritmo, Tirozzi in pallonetto sigla il 15-21. Monza vede frustrata ogni velleità di rimonta e Conegliano va sul velluto, chiudendo set e match con gli attacchi vincenti di Hill e l’errore finale di Orthman per il 16-25 finale. Una grande prestazione in gara1 per le Pantere, che ora dovranno riconfermarsi in gara 2 e 3 in programma al Palaverde.

Anna Danesi (10 punti, 4 muri, 67% in attacco, MVP): “Ci aspettavamo una Monza diversa, le avevamo studiate bene e hanno sofferto molto il nostro gioco, a partire dalla battuta. Oggi loro rispetto al loro potenziale erano sottotono, forse è stato anche merito nostro perché il muro-difesa ha funzionato bene e ci ha permesso di mostrare il gioco veloce che ci piace con Asia che ha fatto una grande prestazione, ma ci aspettiamo una gara2 ben più difficile perché loro faranno certamente una partita diversa, domenica dovremo essere pronte mentalmente.”

fonte: imocovolley.it

Saugella Monza – Imoco Volley Conegliano 0-3
(16-25,14-25,16-25)


Saugella: Adams 2, Hancock 4, Buijs 8, Melandri 5, Ortolani 7, Orthmann 8, Arcangeli (L), Begic 1, Bianchini, Devetag 2. Balboni, Facchinetti ne, Bonvicini (L) ne. All. Falasca.
Imoco: Wolosz 2, Hill 11, Sylla 5, De Kruijf 10, Danesi 10,De Gennaro (L), Fabris 14,Lowe,,Tirozzi 1, Bechis ,Fersino ne,Folie ne,Moretto ne ,Rodríguez ne. All Santarelli
Arbitri: Bartolini e Braico
Spettatori: 2500
Durata set: 25′,21′,24′
Note: Battute sbagliate Saugella 15,Imoco 5; Aces 5-5 ;Muri 4-9 ;Errori attacco: 4-5. MVP: Danesi
 

 

Altri Eventi nella categoria Volley

foto d'archivio
foto d'archivio

Volley

A Perugia la formazione di casa si aggiudica l'incontro al quinto parziale

Prima sconfitta stagionale per le Pantere

PERUGIA - Dopo 17 vittorie consecutive, tra cui una Supercoppa e un…Mondiale per Club, arriva a Perugia sul campo della neopromossa Bartoccini la prima sconfitta stagionale, alla 18° partita, per l’Imoco Volley nel recupero della 9° giornata.

Imoco Volley
Imoco Volley

Volley

Le Pantere recuperano giovedì la trasferta di campionato contro Perugia

Imoco stasera in campo

CONEGLIANO - Dopo le fatiche del Mondiale l’Imoco Volley è partita con una formazione inedita per Perugia, dove stasera, giovedì, alle 20.30 la capolista del campionatoaffronterà la Bartoccini Perugia nel recupero della 9° giornata.

Imoco Volley
Imoco Volley

Volley

Le Pantere vincono in rimonta e conquistano il titolo iridato per club in Cina. Mvp Egonu

Imoco campione del mondo

CINA - Imoco Volley Conegliano ha vinto il mondiale per club di pallavolo femminile.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×