21 luglio 2019

Nord-Est

Calci da compagno di classe, bimba in ospedale

commenti |

Una bambina che frequenta la terza elementare in una scuola in provincia di Verona, è finita al pronto soccorso a causa delle lesioni procurate da un suo compagno di classe, e, dopo 18 ore di controlli, è stata dimessa con 5 giorni di prognosi. A raccontare l'episodio è l'Arena. La madre, come riporta il quotidiano, ha raccontato che da tre anni sarebbe presa di mira da un suo coetaneo: "Un problema per il quale ho chiesto più volte alle insegnanti di intervenire, senza però ottenere nulla", racconta la donna.

 

I referti medici del Pronto soccorso di Villafranca sono stati trasmessi all'autorità giudiziaria.

 

"La bambina era in bagno, si stava lavando le mani al termine delle lezioni, verso le 12.30, quando il solito compagno di classe l'ha prima spinta violentemente da dietro, facendole sbattere la pancia contro il lavandino, e poi l'ha picchiata al corpo ed alla testa, facendola andare a sbattere contro un armadio e finendo per darle un calcio in mezzo alle gambe", dice la mamma. La dirigente scolastica ha promesso verifiche.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×