15 dicembre 2019

Conegliano

Alcoltest da record nel pomeriggio a Conegliano: i vigili lo trovano con 3,42. Era sceso dall'auto per buttare i cartoni di vino

Se ne era scolati almeno quattro

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Alcoltest da record nel pomeriggio a Conegliano: i vigili lo trovano con 3,42. Era sceso dall'auto per buttare i cartoni di vino

CONEGLIANO - Era ubriaco fradicio, ed era sceso dall’auto per gettare via i cartoni del vino. Peccato però che in quel frangente sia passata una pattuglia dei vigili urbani, che insospettita dal comportamento dell’uomo si è fermata per un controllo.

 

E’ successo oggi pomeriggio a Conegliano, tra la zona industriale di Campidui e via dei Mille. Il suo tasso alcolemico, rilevato dalla polizia locale, era altissimo: 3,42 grammi per litro. Per capire la situazione, va detto che a 4 grammi/litro si rischia il coma etilico.

 

Stava buttando via dei sacchetti, gettandoli a terra, quando sono arrivati i vigili. Si stava sbarazzando di diverse confezioni di vino in cartone, di scarsa qualità: i vigili ne hanno trovate quattro, il che vuol dire che l’uomo aveva bevuto almeno quattro litri di vino.

 

Insospettiti dal suo atteggiamento – e poi dall’alito fortemente vinoso – hanno effettuato l’alcoltest. Per il 48enne di Conegliano – che tra l’altro aveva anche la patente scaduta – è scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza.

 

Rischia ora una maxi multa tra i 1500 e i 6000 euro, a cui andrà a sommarsi – con ogni probabilità – un’altra cifra importante, visto che solitamente la pena detentiva viene trasformata in pena pecuniaria. L’auto su cui viaggiava non era sua: la proprietaria è stata contattata per recuperare la sua macchina. L’uomo è stato affidato poi alla donna giunta a recuperare il mezzo.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×