09 dicembre 2019

Vittorio Veneto

C'è una discarica abusiva a due passi dalle sorgenti del Meschio

Scoperto un deposito abusivo di rifiuti in località Crode Rosse

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

C'è una discarica abusiva a due passi dalle sorgenti del Meschio

VITTORIO VENETO - Scoperta una vera e propria discarica in località Croda Rossa, a Vittorio Veneto.

 

In questi giorni un cittadino ha immortalato una grande quantità di rifiuti abbandonati in un’area verde poco sopra Longhere: c’è di tutto, dalle bottiglie ai sacchetti di plastica, fino ai copertoni.

 

 

“Ho trovato anche due taniche di olio esausto da 20 litri ciascuna”, testimonia il cittadino che ha scoperto la discarica a cielo aperto.

 

Il problema è che lì passa un piccolo corso d’acqua – che si forma quando piove – che va a finire proprio dove ci sono le sorgenti del Meschio. Più in alto si trova una briglia che convoglia le acque, mentre a valle si origina il fiume che corre in tutto il vittoriese.

 

 

 

Una situazione potenzialmente molto pericolosa, dal punto di vista ambientale, visto che nella discarica è stata trovata una quantità ingente di spazzatura. Ma non è la prima segnalazione, in quell’area. Poco distante, più a nord, sono scattate due segnalazioni, sempre per deposito abusivo di rifiuti.

 

Si tratta di un’altra “discarica”, dove sono stati gettati materiali di risulta di una costruzione, come cartongesso. La segnalazioni, per quanto il secondo sito, sono scattate l’8 e il 18 marzo scorsi, ma il materiale è ancora depositato lì.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×