15 dicembre 2019

Conegliano

Vandali colpiscono il presepe di Piazza Cima

A segnalarlo il consigliere Pd Gianelloni: "Criminali"

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Vandali colpiscono il presepe di Piazza Cima

CONEGLIANO - I vandali prendono di mira anche il simbolo del Natale, il presepe sotto il grande albero di Piazza Cima. A segnalarlo sul suo blog - dove è stata pubblicata anche la foto (sopra) che testimonia il gesto vandalico  - è stata Isabella Gianelloni, consigliere comunale del Pd.

Il presepe è stato probabilmente preso a calci, e la paglia con cui è stato realizzato è stata sparpagliata per tutta la piazza. “Già nelle prime notti dopo l'allestimento del presepe c'erano stati danni, ma l'aver compiuto l'atto più grave proprio nel giorno di Natale aggiunge gravità al gesto e sconforto generale” scrive Gianelloni, che non ha esitato a definire i responsabili del gesto degli “incivili” e dei “criminali”.

A tutto ciò si aggiungono i cocci di vetro disseminati per tutta la piazza: “diventano un pericolo per i tanti bambini che nei giorni di festa ci giocano” continua il consigliere su Colleinblog. Il tutto potrebbe essersi verificato durante i festeggiamenti nella notte tra il 24 e il 25 dicembre: è infatti tradizione consolidata tra i giovani quella di riunirsi in Piazza Cima la notte della vigilia, anche se non è da escludere che il fatto sia avvenuto la scorsa notte.
 

“Certamente occorre una repressione decisa e senza indugi, costringendo chi deturpa e sporca a ripulire, oltre che a pagare una salatissima multa, visto che pulire gli spazi pubblici costa molto a tutta la comunità” sostiene Gianelloni, stanca di vedere il centro storico trasformato in “una cloaca e il parco giochi dei vandali”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×