13 dicembre 2019

Treviso

Quando cucina e storia si uniscono

La tradizione culinaria trevigiana e la rivoluzione del Relais Monaco

commenti |

commenti |

TREVISO - "La Cucina Trevigiana del Relais Monaco" è un libro, a firma di Giampiero Rorato, che invita gli amanti dell'enogastronomia regionale a visitare questa splendida villa veneta nel cuore della Marca trevigiana. "Il Relais Monaco", già Relais El Toulà, negli anni Sessanta, con Alfredo Beltrame, è stato artefice di una straordinaria rivoluzione culinaria, che porterà la semplice cucina provinciale trevigiana ai livelli di eccellenza ora riconosciuti internazionalmente".

 

Roraro, giornalista, scrittore e studioso di enogastronomia, nonché accademico italiano della cucina e accademico della vite e del vino, ha sottolineato il percorso nel solco della tradizione della villa con un occhio alle esigenze del consumatore moderno. Il libro, in italiano e inglese, offre una panoramica sulla cucina trevigiana, la storia, le influenze, i prodotti e i piatti. Prosegue con la storia dell'antica Villa Persico-Guarnieri, oggi Relais Monaco, la presentazione della location e del fascino della Marca Trevigiana, per tuffarsi in un bellissimo incontro in cui l'autore chiede allo chef Domenico Longo di raccontare la cucina della villa di Ponzano Veneto.

 

Non mancano le ricette, suddivise in tre parti: "Ricette del Territorio", "Sapori di Terra e Mare" e "Dolci Tentazioni" in cui sono sempre presenti le radici della tradizione culinaria trevigiana, per spaziare, poi, nella libera interpretazione di dolci come il tiramisù e piatti tipicamente trevigiani come i risi e bisi o la pasta e fagioli, o altri come la faraona farcita d'astice e verdure. Infine il vino dei filari di un'antica vigna prospiciente la villa.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×