25/04/2019pioviggine

26/04/2019pioggia

27/04/2019quasi sereno

25 aprile 2019

Altri sport

Nasce il Sicleri Triathlon Challenge che unisce il mare di Caorle con il lago dell'Alpago

La nuova manifestazione è organizzata dal gruppo trevigiano Silca Vittorio Veneto in un gemellaggio tra il Triathlon Sprint di Caorle (VE) di maggio e la Silca Cup dell’Alpago (BL) di luglio

Altri sport

foto Pizzolato

VITTORIO VENETO - Dal mare alla montagna, passando per le colline trevigiane.

Non un modo di dire, ma una nuova realtà grazie all’idea di Silca Ultralite Vittorio Veneto che, con la partnership di Iawo di Riese Pio X, titolare del marchio Sicleri, propone il primo Sicleri Triathlon Challenge 2019 che unisce Caorle, nel veneziano, con Alpago, nel bellunese. In palio il primo Trofeo Sicleri, che sarà consegnato al primo classificato e alla prima classificata sommando i tempi ottenuti nel Triathlon Sprint Gold Città di Caorle del 12 maggio e nel Triathlon Sprint Gold Silca Cup di Alpago del 28 luglio.

Una volontà, quella della società trevigiana, di unire due importanti realtà che da anni ormai costituiscono lo zoccolo duro della propria attività dedicata al triathlon. Un impegno importante quello del team guidato dal presidente Aldo Zanetti che ha scelto così di concretizzare una sorta di “gemellaggio” tra due bellissime località, molto apprezzante dai partecipanti e anche dalla Fitri, la Federazione Italiana di Triathlon. Proprio la Federazione da anni “premia” l’impegno organizzativo di Silca Ultralite e delle amministrazioni locali assegnando, di anno in anno, diversi titoli italiani (dal duathlon giovanile e assoluto al triathlon olimpico, dall’aquathlon al cross triathlon).

“Siamo molto contenti di aver unito Caorle e l’Alpago con questo Challenge – commenta Aldo Zanetti, presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto – da anni collaboriamo con queste due amministrazioni fuori dalla nostra provincia, quella di Treviso, ma possiamo dire, senza mezzi termini, di trovarsi, in entrambi i casi, a casa. I due triathlon che organizziamo al mare nel veneziano e al lago nel bellunese piacciano molto agli atleti, che ne apprezzano, tra l’altro, le bellezze paesaggistiche. Noi ci troviamo proprio nel “mezzo” ed è bello pensare da fare da trait d’union, permettendo a chi gareggerà a Caorle e ad Alpago di portarsi a casa non solo il trofeo, ma anche i validi prodotti Sicleri.

Per questo ringraziamo Iawo che ha sposato subito la nostra idea”.

Il Sicleri Triathlon Challenge è aperto a tutti i possessori di tessera Fitri (valida per il 2019) di tutte le categorie dagli Youth B in poi, ai non tesserati che sottoscriveranno il “tesseramento giornaliero” e ai tesserati stranieri.

Le classifiche del Sicleri Triathlon Challenge verranno elaborate sulla base delle classifiche ufficiali di ciascuna gara, per ogni gara verranno stilate classifiche separate per sesso e categoria.

Al termine della seconda gara sarà stilata una classifica generale generata dalla somma dei tempi effettuati dai singoli atleti partecipanti nei due Triathlon. Per il primo classificato maschile assoluto e la prima classificata femminile assoluta in premio il Trofeo Sicleri e prodotto Sicleri, ai secondi e ai terzi prodotto Sicleri.

Saranno inoltre premiati i primi tre classificati maschili e femminili delle singole categorie dagli Youth B in poi (ai primi maglia ciclo e salopette Sicleri, ai secondi uno smanicato Sicleri e ai terzi manicotti e scaldacollo). I tesserati giornalieri saranno inseriti nella classifica generale con i tesserati Age Group. Ai fini della premiazione, dovessero esserci atleti a pari tempo, verrà preso in considerazione il miglior risultato nella seconda gara. La premiazione finale del “Sicleri Triathlon Challenge” si svolgerà ad Alpago domenica 28 luglio al termine delle premiazioni delle gare del Triathlon Sprint Gold Silca Cup di Alpago.
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Altri sport

Podio interamente trevigiano nella gara sui 48 chilometri del classico evento che a Cornuda ha coinvolto oltre 5000 atleti: trionfo del solighese davanti ad Alberto Garbujo e Mirko Miotto. Al femminile successo della veronese Anna Conti

Due Rocche, il re è Geronazzo

CORNUDA - Fango e passione, panorami e fatica. E poi tanti campioni, un concentrato di stelle mai viste, tutte assieme, sui sentieri tra Cornuda e Asolo.

Igor Cassina oggi (foto di Gabriele Tome)
Igor Cassina oggi (foto di Gabriele Tome)

Altri sport

L’ex ginnasta, oro ad Atene 2004 nella sbarra, sarà al via del classico appuntamento che il 25 aprile si snoderà sui sentieri tra Cornuda e Asolo

Due Rocche, al via anche Igor Cassina

CORNUDA - “Guardatelo bene. Ha un aspetto umano, ma è un punto esclamativo pervaso d’energia, venuto dallo spazio. Si chiama Igor Cassina, signori. Si chiama Igor Cassina. E non ce n’è per nessuno”.

Altri sport

La gara di stasera, ultima della stagione regolare, si è conclusa 3-2 per gli ospiti

Came ko in casa contro Napoli

CASIER - Came sconfitta nell’ultima giornata di campionato contro il Napoli; il risultato non cambia la classifica dei biancoblu che, complice la contestuale sconfitta del Maritime concludono la regular season al settimo posto e al primo turno dei Playoff Scudetto troveranno il Pesaro di mister...

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×