21/07/2017quasi sereno

22/07/2017quasi sereno

23/07/2017sereno con veli

21 luglio 2017

Lavoro

Nasce Cooperativa Agricola Città di Cascia per rinascita territorio post terremoto.

AdnKronos | commenti |

Roma, 17 lug. (Labitalia) - Nasce la 'Cooperativa Agricola Città di Cascia', formatasi dall'unione delle aziende di questo piccolo comune della Valnerina. Gli imprenditori del luogo, dopo il sisma del 30 ottobre 2016, uniti dall’amore per la propria terra, hanno deciso di mettere a disposizione le proprie competenze per qualificare, sostenere e promuovere il territorio e tutto quello che lo può far rinascere.

Attraverso i prodotti la cooperativa vuole raccontare la storia dei luoghi, delle loro risorse naturali e culturali; la qualità delle materie prime, rappresentate non solo dalle caratteristiche del prodotto stesso, ma anche dalle tecniche di preparazione che rappresentano l’esperienza degli agricoltori e degli artigiani. Sono eccellenze che hanno qualcosa da dire, frutto di un lavoro creativo e dell’impegno di generazioni, che descrivono per intero il contesto socio-culturale dove sono state realizzate.

“A seguito del sisma -dice Damocle Magrelli, presidente della cooperativa- si è mostrata tutta la debolezza del sistema economico della Valnerina, per cui allargare le opportunità di lavoro legate al mondo dell'agricoltura, che dalle nostre parti è sempre stato un mondo attivo e produttivo, far sì che tutto ciò possa diventare sistema e creare le condizioni di maggiori opportunità per gli imprenditori agricoli".

All'evento di presentazione erano presenti il sindaco di Cascia, Mario del Carolis, il presidente della Cooperativa, Damocle Magrelli, il vicepresidente Legacoop Umbria, Vladimiro Zaffini, oltre ad Andrea Radicchi, responsabile Anca Umbria, e l'assessore all'Agricoltura della Regione Umbria, Fernanda Cecchini.

I progetti della Cooperativa sono molteplici e ambiziosi, in primis favorire le produzioni alimentari dando una nuova immagine e visibilità alle eccellenze prodotte in questo angolo di terra dell’Umbria, realizzare una nuova forma di autosufficienza economica, creare posti di lavoro ed entrare in nuovi mercati altrimenti irraggiungibili se la sfida non avesse alla base l'unione e la condivisione. La cooperativa manterrà la sua visione sempre rivolta al sociale e alla socialità, devolvendo una parte del ricavato alla onlus 'Cascia con Amore', che raccoglie fondi per sostenere progetti di interesse pubblico per Cascia.

Il brand 'Cooperativa agricola città di Cascia' è nato con l’idea di rappresentare i valori di questo territorio, valori antichi che potranno essere tramandati grazie alla riconoscibilità del marchio. Questi territori riusciranno a rifiorire così come auspica il logo, più belli e fulgidi che mai, grazie agli abitanti, alle risorse, ma anche a chi contribuirà alla riuscita di questo progetto sostenendo la Cooperativa e acquistando questi prodotti di eccellenza umbra. “Legacoop è al fianco di questa impresa, ne condivide spirito e finalità -dice Vlamiro Zaffini, vicepresidente di Legacoop Umbria- e farà tutto quello che è nelle sue possibilità per agevolare lo sviluppo della cooperativa".

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Loading...

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.917

Anno XXXVI n° 13 / Giovedì 6 luglio 2017

LICENZIATO!

La spy-story (con drammatico finale) di Augustin Breda. Ex operaio Electrolux

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×