15/12/2017coperto

16/12/2017parz nuvoloso

17/12/2017sereno con veli

15 dicembre 2017

Oderzo Motta

Museo aperto anche per i non vedenti

La singolare iniziativa è in programma questo sabato alla casa di cultura Parise a Ponte di Piave

commenti |

la casa di cultura Parise a Ponte di Piave

PONTE DI PIAVE - Sabato biblioteca aperta anche per non vedenti e ipovedenti. Progettato un percorso di visita accessibile della Casa Museo Parise, percorso in fase di sperimentazione che vede una prima tappa sabato 14 ottobre prossimo, con una mattinata nella quale sarà possibile effettuare alcune attività dimostrative di possibili percorsi di accessibilità e inclusione.

"Abbiamo colto l'occasione della Giornata Mondiale della Vista che si celebra giovedì 12 ottobre, con l'intento di promuovere prevenzione e attenzione alle malattie della vista, per portare a conoscenza dei cittadini di alcune possibilità offerte dalla biblioteca. – spiega il Sindaco Paola Roma - Per gli ipovedenti sono presenti un ingranditore e una postazione PC dedicata, per i non vedenti una macchina di lettura: si tratta di ausili tecnologici che, nati con lo scopo di andare incontro a disabilità anche gravi, si rivelano molto utili anche a chi semplicemente si trova a far fronte a perdita di vista dovuta per esempio all'età.

Inoltre visitare la casa con un percorso in parte tattile è il miglior modo per sensibilizzare sulle diverse abilità e sull'importanza dei nostri sensi: per questo abbiamo voluto fortemente la presenza della Scuola".

I visitatori potranno avere una dimostrazione pratica del funzionamento della strumentazione della biblioteca dedicata agli ipovedenti (ingranditore e PC) e non vedenti (lettore libri). Il programma prevede inoltre la visita alla Casa Museo con la possibilità di toccare alcune opere, secondo un percorso di visita accessibile ai non vedenti e ipovedenti.

“L'arte è linguaggio universale, anche se spesso per sua natura non può essere apprezzata a pieno da persone con disabilità fisiche. – spiega l'Assessore alla Cultura Stefania Moro – Se pensiamo ad un'opera d'arte ci risulta difficile immaginare come un non vedente possa goderne e apprezzarne, tanto siamo abituati e forse assuefatti all'uso della vista. A questo proposito abbiamo avviato queste sperimentazioni per arrivare a rendere la Casa museo realmente accessibile, e per lo stesso motivo, come buona pratica, abbiamo invitato il Museo Tattile Itinerante di San Vito al Tagliamento”

Nella mattinata saranno infatti presenti volontari delle Onlus Cilp - Sez. staccata di San Vito al Tagliamento e "Polaris" Amici del Libro Parlato che permetteranno di conoscere il Museo tattile realizzato a San Vito al Tagliamento, riproduzioni in bassorilievo di opere d'arte pittoriche. Sarà esposta un'opera con possibilità di digitazione, al fine di approfondire il rapporto e la differenza tra i due sensi interessati.

L'appuntamento è sabato 14 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso la Casa di Cultura Goffredo Parise di Ponte di Piave.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

28/09/2015

Casa Parise, stop ai lavori

La Soprintendenza ferma l'intervento di un nuovo ascensore in quella che fu l'abitazione del celere letterato, su esposto del consigliere di minoranza Claudio Rorato

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.926

Anno XXXVI n° 22 / 14 dicembre 2017

LE NOVITA' DELL'ANNO CHE VERRA'

2018. Le novità dell’anno che verrà

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×