07 dicembre 2019

Castelfranco

Muraro a Renzi: “Definire subito la questione scuole superiori”

Il presidente della Provincia si aspetta fondi per il Giorgione e il Maffioli

commenti |

commenti |

Muraro a Renzi: “Definire subito la questione scuole superiori”

CASTELFRANCO - L’indomani della visita del premier Matteo Renzi, il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro torna sulla giornata in cui è venuto in città: “Il premier è stato accolto a Treviso con un bagno di folla, è un ottimo comunicatore. La prova dei fatti, però, restano i risultati che riuscirà a ottenere. Quelli veri, che portano crescita, benessere e miglioramento”.

Aggiunge Muraro: “Ben venga partire dalle scuole con la nuova agenda politica, ma non esistono solo le elementari e le medie. Esiste tutto un mondo che si chiama ‘superiori’ che non deve diventare di secondo livello soltanto perchè in gestione da un Ente che questo Governo vuole di secondo livello.

 

Benissimo il dialogo coi sindaci che sono in grande difficoltà nell'affrontare i problemi delle scuole da loro gestite, ma non dimentichiamoci degli istituti secondari e dei Centri di Formazione Professionale, scuole dove vengono formati i futuri lavoratori, attualmente gestiti dalle Province.

Come presidente dell'UPI Veneto, nonché unico presidente di Provincia che manterrà in Veneto la propria carica alla resa dei fatti attuale, mi attendo che Renzi convochi subito l'incontro promesso coi presidenti da lui definiti “superstiti” per definire la questione dell'Edilizia Scolastica in gestione alle Province. In sindaci rimarranno al loro posto, noi a quanto pare no: chi si occuperà per esempio, in Provincia di Treviso soltanto, di 120 edifici e oltre 37.000 studenti? E' una domanda che merita risposta immediata.

 

Il premier ha detto che vuole incontrare i presidenti e mi auguro che lo faccia con urgenza, anche per capire quali sono i margini di discussione sulle riforme per le Province. Sto preparando un elenco delle urgenze nelle scuole solo per la Provincia di Treviso. Un Excel che invierò via mail al premier, come lui stesso ha proposto. Mi attendo risposte, specie per le criticità che già anticipo, progetti pronti da cantierare: Giorgione, Maffioli e Maffioli nel Grappa”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×