21 novembre 2019

Castelfranco

Morto a 40 anni per neoplasia endocrina, una mostra per ricordare Alessio

Con “Love your body” i corpi dei malati Men diventano opere d’arte. Realizzato anche un calendario

Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

Matteo Ceron | commenti |

CASTELFRANCOAlessio Rosin, dirigente della Cna, è morto l’anno scorso a 40 anni, colpito dalle neoplasie endocrine multiple (Men), patologie ereditarie che spesso si manifestano con più forme tumorali insieme.

Prima di morire aveva progettato di fare qualcosa per chi come lui aveva dovuto fare i conti con questa malattia.

Ed il risultato sono la mostra fotografica “Love your body”, che sarà inaugurata domenica 29 ottobre nel FabLab di Castelfranco, ed un calendario dove i corpi di 12 pazienti Men provenienti da varie parti d’Italia sono diventati per un giorno la tavolozza per i body painter Michele Codazzi, Rosella Merola, Etienne N’zi e Martha Rini.

 

Il progetto si è sviluppato insieme ai fotografi Arcangelo Piai e Renato Zanette, a Filippo Dalla Villa, direttore artistico, con Alessandra Londoni, vicepresidente Aimen 1 e 2, l’associazione nata a sostegno dei pazienti con sindrome Men. 

 

“Le cicatrici chirurgiche impresse nella loro carne si sono trasformate in steli e petali di fiori, code di uccelli fantastici, note musicali, angeli. E gli scatti dei fotografi hanno restituito l’oggettività di questa trasfigurazione. Fisica e interiore – spiegano i promotori dell’iniziativa -. E meravigliosa lo è stata anche per i professionisti che, a titolo gratuito, hanno prestato il loro mestiere in ricordo dell’amico Alessio e a testimonianza di quanti ancora, in questa dimensione terrena, lottano per sentirsi normali, per fare una vita come tutti gli altri”.

 

“Questo progetto -  racconta Alessandra Londoni, vicepresidente Aimen 1 e 2 - ci ha aiutato per una giornata a dimenticare le nostre cicatrici, a spogliarci del nostro essere pazienti per diventare delle bellissime tele. È stata un’esperienza straordinaria”.

 

La mostra fotografica sarà inaugurata domenica alle 10.30, presso il FabLab Castelfranco (in via Sile 24). Sarà subito acquistabile anche il calendario artistico, poi a disposizione anche nelle sedi delle Cna di Castelfranco, Treviso, Asolo e Montebelluna. Il ricavato andrà all’associazione Aimen 1 e 2

 

Ci sarà anche la presentazione del contest “Divisione 09 - Hack for Alessio” per l’anno 2018, che sarà proposto agli istituti superiori del territorio (“Divisione 09” era il nome dell’azienda di soluzioni web, socia CNA, di Rosin).

L’evento è organizzato da FabLab Castelfranco Veneto in collaborazione con Cna e con il sostegno dell’Ebav, l’ente bilaterale per l’artigianato. 

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×