21 agosto 2019

Montebelluna

Moria di api a Selva del Montello: “Sterminate dai pesticidi”

L’apicoltore che ha visto sterminate migliaia di api non ha dubbi: “Tutti sanno che i pesticidi uccidono”

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

VOLPAGO DEL MONTELLO – Ennesimo caso di moria di api sul Montello, questa volta a Selva frazione di Volpago. L’apicoltura è un’attività che richiede una buona dose di pazienza ed un impegno costante, si può quindi ben immaginare lo stato d’animo di chi ha dedicato tanto lavoro ma anche passione nella cura degli alveari trovando questi piccoli insetti laboriosi sterminati ai piedi delle arnie.

 

L’apicoltore non ha dubbi sulle ragioni che hanno causato la morte delle sue api e senza esitazione punta il dito su chi utilizza pesticidi nelle attività agricole: “Questa è la situazione a Selva del Montello – commenta, pubblicando sulla pagina Facebook dell’Unione Associazioni Apicoltori Italiani (Unaapi) la foto delle api morte -, è allarmante l'ignoranza completa dei produttori di pesticidi, tutti nessuno escluso, sanno che uccidono”.

 

Certo che c’è poco di cui stare allegri, visto che da sempre le api sono un indicatore biologico e rappresentano una sorta di “termometro” della salubrità dell’ambiente in cui viviamo.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×