24/05/2019parz nuvoloso

25/05/2019possibili piovaschi

26/05/2019variabile

24 maggio 2019

Vittorio Veneto

MONASTERO DI SAN GIACOMO, IL TAR DA' RAGIONE AL COMUNE

Non ci po­tranno essere ulteriori riti fu­nebri dentro le mura del conven­to

| commenti | (7) |

| commenti | (7) |

Vittorio Veneto - Il Tar dà torto alle suore di clausura e quindi le monache di San Giacomo di Veglia non potranno usare il monastero per le sepolture.

Suor Maria Carmine, sepolta nel cimitero dentro il monastero di San Giacomo nel 2008, sarà l’ultima suo­ra di clausura a poter riposare vicino alle conso­relle. Infatti, il Tar del Veneto ha dato ragione al Comune di Vitto­rio.

Con la decisione del Tar l'accordo del 1969, nel quale veni­va stabilita la nascita del cimitero per le religiose, alle quali è fatto divieto di uscire dal monastero anche per visitare le consorelle sepolte altrove, è stato modificato dopo anni e non ci po­tranno quindi essere ulteriori riti fu­nebri dentro le mura del conven­to.

Ora le suore dovranno decidere se proseguire fino al Con­siglio di Stato o arrendersi.

 

In foto: la cappella cimiteriale del convento di San Giacomo

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


"alle quali è fatto divieto di uscire dal monastero anche per visitare le consorelle sepolte altrove"

E' fatto divieto??? Da chi e da che cosa??? Non ho mai visto a vittorio veneto segnali stradali con il divieto di circolazione delle suore!

Sono così pericolose???

----------------------------------------------------------

Apparte Tar e divieti, invito OggiTreviso a fare due righe su una notizia ben più importante della sepoltura delle monache: l'altro ieri c'è stata l'innaugurazione della scuola a Forcal!

Diamo uno sguardo al futuro ed a fatti seri e concreti!

segnala commento inopportuno

vatti a vedere sul vocabolario cosa significa "clausura", ciccio.

segnala commento inopportuno

Forse non ci saranno divieti per le suore, ma per gli imbecilli si! Quante volte verrà ancora inaugurata la scuola di Forcal prima che i bambini vi possano entrare?

segnala commento inopportuno

x Gianni fadalto

primo: i lavori della scuola di Forcal sono iniziati a gennaio 2008; il cronoprogramma è stato ampiamente rispettato e il plesso è stata inaugurato solo una volta, ovvero la mattina di sabato 4 aprile!

secondo: anche qui come da cronoprogramma, i bambini entreranno a settembre con l'inizio dell'anno scolasto!

segnala commento inopportuno

Tu ed il tuo cronoprogramma del cavolo.
Ti consiglio di andarti a vedere La Tribuna di mercoledì 16 maggio 2007 dove troverai scritto che il tuo vicesindaco leghista Giovanni braido annuncia l'inizio dei lavori della scuola Manzoni.Nell'articolo si dice che la scuola sarà pronta per l'inizio dell'anno scolastico 2008-2009.
Anche tu come i tuoi amministratori conti sulla scarsa memoria dei vittoriesi, ma pultroppo per te e per chi racconta balle c'è ancora qualcuno che si tiene documentato
Francesco

segnala commento inopportuno

la Tribuna??.... Hahahahah.... perchè la gente crede ciecamente tutto quanto scritto dai giornali! Quando mai gli scolari della vallata sarebbero dovuti entrare nella scuola nuova nell'anno scolastico 08-09??

Gli annunci non centrano... centrano solo i fatti! Quei fatti che hanno visto centinaia di persone sabato 4 aprile, e che per questo hanno ringraziato amministrazione, impresa e progettista!

segnala commento inopportuno

bravo, bravo, credi pure a quello che dicono i tuoi politichini, che faremo strada.
il comune di vittorio non ha debiti, il centro Victoria sarà pronto per i mondiali di pattinaggio del 2000 ecc ecc...

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

23/03/2009

ANCHE CASTRO SOSTIENE IL MONASTERO

Tra le 7mila firme pro-brolo consegnate a Napolitano dal Comitato di San Giacomo anche quella del senatore vittoriese del Pdl

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×