13/12/2018coperto

14/12/2018quasi sereno

15/12/2018sereno

13 dicembre 2018

Esteri

"Molestie nella Ong di Bono Vox". E il leader degli U2 si scusa

commenti |

Bono, il leader degli U2, si è scusato pubblicamente dopo le notizie relative a casi di molestie all'interno della 'One', un'organizzazione benefica dedicata alla lotta alla povertà, di cui è co-fondatore. Le rivelazioni sul caso sono state pubblicate dal quotidiano britannico "Mail on Sunday": secondo quanto pubblicato, tra gli altri casi, una dipendente di One sarebbe stata rimossa dal suo incarico dopo essersi rifiutata di avere un incontro sessuale con un politico.

 

"Scoprire che ci sono state numerose e gravi accuse di intimidazioni e molestie nel nostro ufficio di Johannesburg ha scioccato e fatto arrabbiare me e il consiglio di amministrazione di One", ha detto Bono, annunciando che si scuserà personalmente con le persone colpite.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×