26/04/2015piovaschi e schiarite

27/04/2015pioggia

28/04/2015pioggia debole

26 aprile 2015

MOGLIANO, ECCO I NUOVI CENTRI ESTIVI

Tutte le date e le agevolazioni per i nuclei familiari

| commenti |

Mogliano - L’Assessorato alla Pubblica Istruzione (nella foto l'assessore Gosetto) ha programmato l’attività dei Centri Estivi 2010.

La novità più rilevante è il prolungamento del servizio fino alla data del 13 agosto, allo scopo di andare incontro alle esigenze delle famiglie moglianesi.

I Centri Estivi, dunque, termineranno per tutti il 13 agosto 2010, mentre la data di inizio delle attività è differenziata: per i bambini dai 7 agli 11 anni il 21 giugno presso la scuola primaria “Olme”, per i bimbi dai 4 ai 6 anni il 5 luglio presso la scuola dell’infanzia “J. Piaget”.

Rispetto allo scorso anno saranno incrementate le agevolazioni per i nuclei familiari con due o più figli frequentanti il centro estivo: a partire dal secondo figlio saranno applicati sconti non più del 10% bensì del 25%.

I bambini potranno svolgere diverse attività: giochi di movimento individuali e collettivi, sport, piscina, progettazione e costruzione di oggetti, canto, teatro, danza, studio assistito, ecc., con possibilità di tempo ridotto o tempo pieno.

Le iscrizioni potranno essere effettuate presso Punto Comune indicativamente nella seconda metà del mese di maggio 2010.

Per i dettagli sarà diffuso presso le scuole del territorio, con congruo anticipo, il relativo volantino.

 



 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

I più Letti

del giorno
della settimana
del mese

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Renzi chiede all'Europa un maggior coinvolgimento nella gestione degli immigrati. Secondo te l'Europa ci aiuterà?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.867

Anno XXXIV n° 7 / 16 aprile 2015

LIBERATE LE BICICLETTE!

L’Italia, rispetto all’Europa, snobba un po’ le due ruote. Peccato, perché i vantaggi sono numerosi. Amministrazioni permettendo...

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×

Attenzione! è necessario loggarsi al sito per completare la procedura



×