23/09/2017parz nuvoloso

24/09/2017temporale e schiarite

25/09/2017quasi sereno

23 settembre 2017

Mogliano

MOGLIANO, ECCO I NUOVI CENTRI ESTIVI

Tutte le date e le agevolazioni per i nuclei familiari

| commenti |

| commenti |

Mogliano - L’Assessorato alla Pubblica Istruzione (nella foto l'assessore Gosetto) ha programmato l’attività dei Centri Estivi 2010.

La novità più rilevante è il prolungamento del servizio fino alla data del 13 agosto, allo scopo di andare incontro alle esigenze delle famiglie moglianesi.

I Centri Estivi, dunque, termineranno per tutti il 13 agosto 2010, mentre la data di inizio delle attività è differenziata: per i bambini dai 7 agli 11 anni il 21 giugno presso la scuola primaria “Olme”, per i bimbi dai 4 ai 6 anni il 5 luglio presso la scuola dell’infanzia “J. Piaget”.

Rispetto allo scorso anno saranno incrementate le agevolazioni per i nuclei familiari con due o più figli frequentanti il centro estivo: a partire dal secondo figlio saranno applicati sconti non più del 10% bensì del 25%.

I bambini potranno svolgere diverse attività: giochi di movimento individuali e collettivi, sport, piscina, progettazione e costruzione di oggetti, canto, teatro, danza, studio assistito, ecc., con possibilità di tempo ridotto o tempo pieno.

Le iscrizioni potranno essere effettuate presso Punto Comune indicativamente nella seconda metà del mese di maggio 2010.

Per i dettagli sarà diffuso presso le scuole del territorio, con congruo anticipo, il relativo volantino.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×