23/06/2018quasi sereno

24/06/2018possibili piovaschi

25/06/2018parz nuvoloso

23 giugno 2018

Calcio

In mille per l'addio a Sergio Pinzin

Folla di sportivi nel portogruarese per l'ultimo saluto al 52enne ex direttore sportivo della Liventina

Calcio

In mille per l'addio a Sergio Pinzin

MOTTA DI LIVENZA / LUGUGNANA - Oltre un migliaio di presenti ieri pomeriggio per la celebrazione del funerale (nella foto) di Sergio Pinzin, 52enne direttore sportivo della Liventina.

Tanti allenatori e tantissimi giocatori che hanno conosciuto e apprezzato le qualità professionali e morali di quello che per tutti era semplicemente “il direttore”. Nutrita la delegazione del Pordenone, dove per tre anni è stato dirigente, e dell’allora Portogruaro Summaga, dove è stato giocatore, tecnico, dirigente.

Presente la prima squadra e le giovanili della Liventina con dirigenti e tecnici. Ma anche tante, tantissime altre società, tra cui molte trevigiane.

Il feretro è stato portato a braccio, tra gli altri, da Carmine Parlato, attuale allenatore del Rieti e molto amico di Pinzin, Moreno Tomasello, ex allenatore di Caorle e Portogruaro ed ex giocatore della Liventina negli anni ‘80/90, l’allenatore delle giovanili biancoverdi Pierantonio Baruzzo e il capitano della Liventina Dario Cofini.

Al termine, tra gli interventi di parenti e amici, anche quello dell'attaccante biancoverde Lauro Florean. Questo weekend tutte le giovanili e la prima squadra giocheranno col lutto al braccio: le partite saranno precedute da 1’ di silenzio.

 

L'addio nella notte tra domenica e lunedì

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

Calcio

Al termine della prima giornata di Russia 2018, i giudizi non sono proprio entusiasmanti: le big stentano e i contenuti tecnici sono tutt’altro che eccelsi

Primo bilancio del Mondiale: Cristiano Ronaldo e poco altro

Cristiano Ronaldo escluso, diciamo che finora i Mondiali in Russia non è che abbiano espresso grande calcio. Il portoghese è stato protagonista nella gara più entusiasmante ed elettrizzante disputata finora, ma forse anche l'unica.

il pugno incriminato
il pugno incriminato

Calcio

Ieri il giudice sportivo si è pronunciato sull'episodio avvenuto a termine della finale provinciale Allievi di Montebelluna tra Treviso e Portomansuè

Pugno all'avversario, squalifica per sei mesi

MANSUÈ - Sei mesi di squalifica per il portiere delle giovanili del Portomansuè che colpì con un pugno domenica scorsa un avversario del Treviso.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×