13 dicembre 2019

Agenda

Messa di Gloria per soli coro e orchestra di G. Puccini.

Autunno musicale

Musica

quando 21/11/2019
orario Dalle 20:30 alle 23:00
dove Treviso
Teatro Comunale Mario Del Monaco
prezzo https://www.teatrostabileveneto.it/events/event/autunno-musicale-150-anni-in-prima-fila-orchestra-gav-giovani-archi-veneti/
info info@musincantus.it
organizzazione Comune di Treviso e Teatro Stabile del Veneto in collaborazione con Musincantus

Il concerto di apertura della stagione sinfonica del Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso, che rientra nella rassegna Autunno musicale organizzata da Comune di Treviso, Teatro Stabile del Veneto e associazione Musincantus, vuole omaggiare lo stretto legame che Treviso e il suo teatro coltivarono con Giacomo Puccini (Lucca, 1858 - Bruxelles, 1924) e le sue opere: giovedì 21 novembre alle 20.45 verrà dunque proposta la Messa di Gloria per soli coro e orchestra, unica composizione sacra del genio di Lucca. E se la scelta dell’opera riallaccia il filo tra il presente e la centocinquantenaria storia del Comunale, quella degli interpreti suggerisce l’idea del passaggio di testimone tra artisti affermati a livello internazionale e talenti in ascesa. Così Fabio Armiliato, tenore genovese acclamato tra i più importanti della scena lirica internazionale attuale acclamato nei maggiori teatri del mondo ed interprete anche del film di Woody Allen To Rome with love, affiancherà il giovane baritono Biagio Pizzuti, stella nascente della lirica e vincitore di numerosi concorsi tra i quali anche il 47esimo Concorso Toti Dal Monte di Treviso, il Coro Schola San Rocco di Vicenza, coro polifonico apprezzato in Italia e all’estero che ha appena festeggiato il venticinquennio di attività, diretto dal Maestro Francesco Erle, e l’Orchestra Gav - Giovani Archi Veneti, diretta da Lucia Visentin, realtà di eccellenza del territorio. Maestro concertatore sarà Giancarlo Andretta, uno dei direttori più importanti della scena internazionale, che presta la sua arte accanto a giovani promettenti in segno di incoraggiamento e di vicinanza al progetto Autunno musicale.

La Messa di Gloria fu composta da Puccini nel 1880 come esercizio per il diploma di composizione all’Istituto musicale Pacini di Lucca, dove venne eseguita per la prima volta il 12 luglio dello stesso anno. La struttura prevede in apertura il Kyrie, quindi il Gloria, il movimento più vasto della composizione in cui il compositore dimostra tutta la propria maestria, e il Credo, nel quale si evidenzia come l’orchestra non rappresenti un elemento di accompagnamento bensì un’ulteriore voce che risponde ai richiami testuali e corali. Quindi il Sanctus e la chiusura con il tradizionale Agnus Dei, pochi minuti in cui sono condensati tutto lo stile e l’originalità di Puccini, con la melodia che devia completamente il tempo.

Puccini non pubblicò mai il manoscritto completo della Messa e pertanto non fu più eseguita fino al 1952 (prima a Chicago e poi a Napoli), ben 28 anni dopo la morte del compositore.

Accanto alla Messa è in programma anche l’esecuzione dell’elegia per archi in Sol diesis minore SC65 Crisantemi e due tempi del quartetto per archi in Re minore.

 

L’opera ha un valore particolare nell’ambito di Autunno musicale, rassegna che celebra e valorizza gli ultimi 150 anni del Teatro Comunale di Treviso (ovvero il periodo successivo alla ricostruzione avvenuta dopo l’incendio che nel 1868 lo distrusse): Giacomo Puccini è infatti un compositore con cui Treviso ha sempre avuto un legame speciale, culminato nel 1974 con l’esecuzione dell’opera omnia. Per ricordarlo dal 25 al 27 ottobre è già stata messa in scena con grande successo Madama Butterfly (regia di Matteo Mazzoni e direzione di David Crescenzi), e sempre giovedì 21 novembre alle 19.30 si potrà partecipare alla conferenza Treviso e Puccini, un legame indissolubile, con Giuliano Simionato e Vivien Hewitt.

Le proposte dell’Autunno musicale, 14 in tutto (si concluderanno il 22 dicembre), spaziano dai concerti alle esposizioni, alle conferenze, alle messe nelle chiese trevigiane, fino agli spettacoli per scuole e famiglie, per una narrazione del teatro - che fu e vuole a continuare ad essere il polo culturale cittadino - a tutto tondo, capace di raggiungere tutte le fasce di popolazione.

Il programma completo è consultabile su https://www.teatrostabileveneto.it/treviso/ e http://www.comune.treviso.it/Manifestazioni/.

La manifestazione è sostenuta da Airtel, Banca Prealpi Credito Cooperativo, Crema Costruzioni, NovaGest, Ivan Trevisin Onoranze funebri, Premium, Yeti, Andrea Trevisi, Koiné Comunicazione, Marca Print.

 

Info: info@musincantus.it


Altri Eventi nella categoria Musica

Treviso

13/12/2019 dalle 21:00 alle 22:30 - Auditorium Luigi Stefanini, Viale III Armata 35 - Treviso

S(u)ono Solidale per il Venezuela.

Concerto solidale a favore di un progetto agricolo e umanitario

Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×