20/08/2018quasi sereno

21/08/2018sereno

22/08/2018quasi sereno

20 agosto 2018

Mogliano

Maltrattava moglie e figli da tredici anni: allontanato

Nei guai un 56enne di Roncade, accusato di violenze familiari. A breve l'interrogatorio di garanzia

commenti |

Maltrattava moglie e figli da tredici anni

RONCADE - Maltrattava moglie e figli da tredici anni, è stato allontanato da casa. La misura è stata adottata nei confronti di un 56enne di Roncade accusato di maltrattamenti di ogni tipo, fisici (pugni, spinte violente) ma anche psicologici come insulti e minacce di morte.

Il problema si presentava quando era in preda ai fumi dell’alcol. In passato anche una denuncia per guida in stato d’ebbrezza.

Una settimana fa l’ennesimo episodio di violenza: la moglie ha dunque avvertito i Carabinieri.

Alle spalle una lunga storia di violenze domestiche mai denunciate.

I militari, dopo la decisione dell’autorità giudiziaria, hanno notificato all’uomo la misura dell’allontanamento da casa ed il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati da moglie e figlie a non meno di 500 metri.

A breve si terrà l’interrogatorio di garanzia dell’uomo, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate, come riporta la Tribuna.
 

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×