20/08/2017quasi sereno

21/08/2017quasi sereno

22/08/2017quasi sereno

20 agosto 2017

Cronaca

L'Italia brucia. Pozzuoli: "Abbiamo bisogno d'aiuto"

commenti |

Da questa mattina sono divampati a Licola a Monterusciello, nel comune di Pozzuoli, diversi incendi, propagatisi velocemente a causa del forte vento. Dalle prime ore di oggi i vigili del fuoco sono al lavoro per spegnere i diversi focolai. In alcune zone però è complicato poter accedere e il rogo sta assumendo dimensioni preoccupanti. Soprattutto nel quartiere di Monterusciello con i suoi circa 40mila, dove le fiamme stanno mettendo in pericolo alcuni cittadini nelle proprie abitazioni, opportunamente evacuate.

"Ho chiesto per tale motivo l'intervento immediato dei canadair - ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia - Faccio appello al prefetto e al ministro degli Interni per un'azione sinergica e tempestiva. Abbiamo bisogno di aiuto".

PUGLIA - Un incendio si è sviluppato nella zona di ‘Lido trullo’ verso Torre a Mare, a sud di Bari. Pare che abbia interessato un’area vicina a un edificio abbandonato e le sterpaglie. Tre famiglie sarebbero state fatte evacuare. La zona si trova a ridosso di alcune spiagge affollate di bagnanti. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco. Da stamane alla sala operativa dei pompieri sono arrivate circa una settantina di chiamate per incendi. Il forte vento e l'imprudenza stanno favorendo lo sviluppo di roghi nonostante l'abbassamento notevole delle temperature rispetto ai giorni scorsi.

TOSCANA - Oggi, a causa di un incendio di vegetazione all'altezza della SP40 via Ponte dell'Isola a Empoli, la linea ferroviaria Firenze-Pisa è stata interrotta. Dopo l'intervento dei vigili del fuoco, la circolazione ferroviaria è stata ripristinata.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×