20/09/2017quasi sereno

21/09/2017sereno

22/09/2017quasi sereno

20 settembre 2017

Vittorio Veneto

L'Augusta meglio di Cesare: per la terza volta consecutiva è campione nazionale

commenti |

VITTORIO VENETO - Ho vinto, ho vinto, ho vinto può gridare, parafrasando Giulio Cesare, l'Augusta Volley, squadra di pallavolo amatoriale di Vittorio Veneto. A Cervia in provincia di Rimini, dall'8 all'11 settembre, sconfiggendo 5 team liguri, pugliesi, veneti e friulani, senza concedere neppure un set, l'Augusta si è laureata per la terza volta consecutiva campionessa del torneo di volley misto (cioè uomini e donne assieme) organizzato dall'Aics.

 

Mai nessuno ha vinto tre anni di seguito questo torneo: Augusta, come Giulio Cesare, fa, a suo modo, la storia. Imperialmente corona, così, un prolungato periodo di eccellenza: basti pensare che dalla primavera 2012 ad oggi la squadra biancorossa ha concluso ogni partita in casa,cioè alla palestra dell'istituto “Città della Vittoria”, con quel medesimo “ho vinto”. Unico rimpianto: non c'è un livello superiore con cui misurarsi, non c'è un campionato europeo delle squadre amatoriali.

 

Piccolo dubbio: ma se vinceste di meno, avreste lo stesso voglia di allenarvi e giocare a tarda sera due volte alla settimana, strappando tempo a sonno, affetti e cincischiamenti su Facebook? “Il desiderio di prevalere e di migliorare sempre è lo stimolo principale che ci porta ad impegnarci sempre negli allenamenti. - risponde deciso il capitano, il vittoriese Stefano Dentesano - Ovviamente le vittorie aiutano a stare bene assieme ma sono sicuro che il gruppo, sempre molto coeso nonostante gli addii che fisiologicamente si verificano, continuerebbe ad allenarsi con la stessa intensità e voglia anche se i successi non dovessero più arrivare. Gli obiettivi per il prossimo anno sono gli stessi di ogni stagione: divertirci, divertirci, divertirci, migliorare e se possibile confermarci al vertice”.

 

Augusta Volley è: Andrea Mattia (allenatore/giocatore), Andrea Segat, Francesco Baccichetti, Massimo Dal Vera, Alessandro Ruggiero, Davide Botteon (Presidente), Daniele Poser, Stefano Dentesano (Capitano), Marco Segat, Sara Modolo, Cristina Debellis, Angela La Tempa, Claudia Faloppa, Raffaella De Giusti, Gioia Tomasi.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×