26/02/2017velature sparse

27/02/2017quasi sereno

28/02/2017temporale e schiarite

26 febbraio 2017

Labbra femminili perfette? Il segreto si cela in una formula matematica.

Roma, 16 feb. (AdnKronos Salute) - Bocca carnosa, sottile, a cuore, a canotto, asimmetrica. Il segreto di labbra femminili perfette e irresistibili si cela in una formula matematica, messa a punto da un team di chirurghi e pubblicata su 'Jama Facial Plastic Surgery'. Uno studio che, in un'epoca in cui il ritocco alle labbra è tanto in voga, punta a guidare la mano del chirurgo verso risultati ottimali, stabiliti con l'aiuto di focus group e immagini modificate al computer. Ebbene, in base ai risultati - e in barba a bellezze celebri per la loro bocca come Monica Bellucci o Angelina Jolie - sembra proprio che le labbra femminili perfette siano simili a quelle di Alain Delon e Richard Burton.

Infatti, secondo lo studio nella bocca ideale il labbro superiore ha un rapporto 1 a 2 con quello inferiore. Qualcosa di molto diverso rispetto alle labbra a canotto che imperano tra salotti e tv. Nel loro studio Brian J.F. Wong e colleghi dell'University of California a Irvine hanno usato i volti di donne occidentali, manipolando labbra e parte inferiore del viso alla ricerca dell'effetto migliore, sottoponendo i risultati al giudizio di focus group. Ebbene, in generale le analisi hanno mostrato che è molto apprezzato un aumento del 53,5% della superficie rispetto all'immagine originale, e che l'ideale è rispettare un rapporto di 1 a 2 tra labbro superiore e inferiore. In generale, poi, la bocca di una donna deve occupare uno spazio preciso del terzo inferiore del viso.

Alcuni di questi dettagli potranno sembrare un po' tecnici, e la ricerca presenta dei limiti secondo gli stessi autori, dal momento che le alterazioni sono state effettuate al computer. Ma il messaggio ai chirurghi plastici è chiaro: "Noi sosteniamo la conservazione del rapporto naturale o il raggiungimento di un rapporto di 1 a 2 nelle procedure di aumento delle labbra, evitando il labbro superiore troppo pieno che si vede spesso tra le celebrità", conclude lo studio.

 



AdnKronos

Loading...

Commenta questo articolo



vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Otto casi di meningite nella provincia di Treviso. Sei preoccupato?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.908

Anno XXXVI n° 4 / 2 marzo 2017

LA CHIAVE DEL SUCCESSO

Imprenditrice (di successo), mamma (di sei figli), figlia di un deportato in campo di concentramento. Mariacristina Gribaudi, amministratore delegato dell’azienda Keyline di Conegliano, ne ha di cose da raccontare. Oltre che da fare. Ancora. E ancora.

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×