20/10/2018sereno con veli

21/10/2018nuvoloso

22/10/2018sereno

20 ottobre 2018

Nord-Est

L’Associazione “Noi ci siamo. Uniti si può” porta giochi e pupazzi ai terremotati di Belmonte

Alberta Bellussi | commenti |

ANNONE VENETO - Il 18 e 19 marzo l’Associazione "Noi ci siamo uniti si può" di Annone Veneto, è andata con una delegazione rappresentata da Gabriella Buran e da Omar Buso nelle zone terremotate per consegnare una lavatrice, donata da Giovanni Geronazzo, pupazzi e materiale didattico alla Scuola per l’Infanzia di Belmonte Piceno (AP) il cui edificio è stato danneggiato dalle scosse.

 

Tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione con il gruppo nazionale "Io non crollo" che ha “adottato” gli alunni di questa materna. "Uniti si può" ha potuto rendere concreto questo grande atto di generosità grazie a diverse donazioni di privati e alla raccolta fondi avviata dall'osteria "la Renghina" di Albano di Motta di Livenza , alla società "pallavolo Meduna", alla "Cartolibreria Bravo" di Annone Veneto.

 

Il sindaco di Belmonte Ivano Bascioni e tutta l'amministrazione comunale hanno ringraziato commossi le Associazioni per i doni consegnati alla scuola. Questa realtà è un grande esempio di orgoglio e dignità per quanto stanno facendo per tenere in vita il loro bellissimo "paesino", piccole realtà dove ancora si conoscono tutti , dove esiste lo spirito fraterno e, prima di questo disastro, si viveva in armonia. Inoltre l’Associazione sarò presente con una delegazione il 1 aprile ad Arezzo dove si terrà una festa dedicata a questa scuola.

 

Nel Centro Italia duramente colpito dalle scosse di terremoto la situazione è ancora davvero drammatica, serve tutto e solo con l’aiuto di gesti di generosità mirati come questi le popolazioni si sentono meno sole.

 



foto dell'autore

Alberta Bellussi
L'ambiente in cui viviamo non è di nostra proprietà Ci è stato"" prestato ""dai nostri padri affinché lo consegniamo migliorato ai nostri figli

SEGUIMI SU:

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

07/02/2017

Solidarietà protagonista a Oderzo

Raccolti 4.000 euro in quattro manifestazioni benefiche organizzate tra ottobre e fine anno. La cifra è stata destinata a scopi sociali

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×